Lightbox Effect

venerdì 19 maggio 2017

Risotto integrale di asparagi bianchi e ortiche



Era un po’ che questo risotto mi girava in testa, e così, dato che mi sono ritrovata con a disposizione un bel mazzo di Asparagi bianchi di Cimadolmo IGP, e complice la pioggia, mi sono decisa a provarlo. 
Ormai lo sapete che il risotto lo preparo solo integrale, e per ovviare ai tempi di cottura un po’ lunghi lo metto in ammollo la sera prima cambiando l’acqua un paio di volte ( anche per eliminare le sostanze antinutrizionali presenti) La mantecatura del riso integrale si può fare in tanti modi, per esempio qui e qui trovate qualche altro esempio. In questo caso avendo sfruttato la cremosità degli asparagi ridotti in crema non c’è stato bisogno di renderlo ulteriormente cremoso, l’ho solo mantecato con poco olio evo, molto semplice. La cosa più difficile forse sono le ortiche, se non riuscite a trovarle molti negozi le vendono in mazzetti, quindi non sarà difficile reperirle. Io le faccio solo leggermente appassire in padella così poi le aggiungo solo alla fine al risotto. Tutto qua, semplice no? 
E per tutti gli appassionati di asparagi, ma anche per chi vuole conoscere meglio il prodotto, ricordo un’importante rassegna: “Germogli di Primavera” organizzata da Unpli Treviso lasciandovi anche il link al sito dedicato: www.germoglidiprimavera.tv
Oltre a questo, potete partecipare alla rassegna enogastronomica che coinvolge i ristoranti del territorio di produzione  dell’Asparago Bianco di Cimadolmo IGP, dal 7 aprile al 29 maggio: Bianco, fresco, dolce asparago. I comuni coinvolti nella produzione e rassegna sono Cimadolmo, Breda di Piave, Fontanelle, Mareno di Piave, Maserada  sul Piave, Oderzo, Ormelle, Ponte di Piave, San Polo di Piave , Santa Lucia di Piave, Vazzola. Non c’è che l’imbarazzo della scelta :)



Risotto integrale con asparagi bianchi e ortiche

Ingredienti per 2 persone

riso integrale bio: 170 g
asparagi bianchi: 250 g
ortiche: 30 g (foglioline tenere)
scalogno: 1
cipollotto: 1/2
olio evo: 5 cucchiai (più per mantecare)
brodo vegetale: qb
sale: qb
pepe: qb

Procedimento
La sera prima mettere il riso in ammollo. 
Lavate bene gli asparagi, asciugateli ed eliminare la parte legnosa finale. Con il pelapatate eliminate la parte esterna fino all'incirca alla metà. Tagliate gli asparagi a rondelle mantenendo intere qualche punta che dividerete a metà nel senso della lunghezza.  Affettate sottilmente il cipollotto, utilizzando tutta la parte verde e parte di quella bianca. Fatelo appassire nell'olio evo, poi aggiungete gli asparagi, salate leggermente e saltateli finché saranno teneri ma non sfatti. Riducete gli asparagi in crema (tranne le punte rimaste intere) con un frullatore ad immersione. Lavate le ortiche e senza asciugarle fatele appassire in una padella con un cucchiaio d’olio evo coprendo con un coperchio. Spegnete dopo qualche minuto quando saranno leggermente appassite, poi tritatele grossolanamente
Tritate lo scalogno e fatelo appassire in due cucchiai d’olio evo. Aggiungere il riso e fatelo tostare. Cuocete come un risotto aggiungendo il brodo vegetale caldo. Dopo 10 minuti aggiungete la crema di asparagi, portate a cottura aggiungendo cinque minuti prima della fine anche le ortiche. Fuori dal fuoco mantecate con un cucchiaio di olio evo e servite con pepe macinato fresco e le punte di asparago intere. 
Auguro a tutti buon weekend. Un bacio e al prossimo post