Lightbox Effect

venerdì 28 aprile 2017

Asparagi grigliati su crostoni al pesto di fave

Griglia Le Creuset

Pesti e creme a base di verdure, legumi ed erbe credo di averli provati con tutto il possibile o quasi, ma le fave mi mancavano, non perché non mi piacciano eh, piuttosto perché richiedono più di tempo, per via sia dei baccelli da eliminare che delle pellicine poi. Così per prepararla ho dovuto aspettare il mal di schiena, dato che mi obbliga a stare ferma almeno ogni tanto nell'arco della giornata. Ma mica me ne sto con le mani in mano, ne approfitto invece per fare i lavori noiosi tipo pulire i piselli o le fave appunto. Quindi oggi pesto vegan di fave al finocchietto con asparagi grigliati su crostoni di pane integrale. Ma a questo punto aspettatevi a breve anche quello di piselli.
Il colore è sempre il verde speranza, che fa sempre tanto primavera. Le speranze poi invece aumentano ad ogni ricetta, ora si aggiunge la speranza che il mal di schiena se ne vada e che torni a splendere il sole in tutti i sensi.
A parte questo, voi grigliate mai gli asparagi? Io si, ogni tanto li preparo anche così, acquistano un sapore molto intenso, restano belli croccanti come piacciono a me, e diventano un abbinamento interessante per molti piatti, ma anche un contorno sfizioso, conditi con olio evo, sale, pepe, limone e menta per esempio, sono buonissimi. Se non li avete mai provati, assaggiateli, sono semplicissimi e veloci, l'unica accortezza scegliete asparagi verdi freschissimi ma non troppo grossi, sennò rischiate che restino crudi. Scaldate bene la griglia ma non alla massima temperatura sennò bruceranno senza cuocere, ponete sopra un piatto che li tenga aderenti alla griglia, rigirateli ed il gioco è fatto. Tre minuti e sono pronti. Vi lascio la ricetta completa, e spero che a voi pulire le fave piaccia più che a me :)

Accessori Le Creuset

Crostoni con pesto di fave e asparagi grigliati
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 15 minuti

Ingredienti
Per 8 crostoni circa

fave fresche pulite: 180 g
finocchietto selvatico: 5/6 rametti
aglio: 2 fettine sottili
asparagi verdi: 8
limone bio: 1
menta: qualche fogliolina
semi di sesamo: qb
olio evo: qb
sale integrale: qb
pepe nero: qb

Procedimento
Sbollentate il finocchietto per 4 minuti, finché sarà tenero, poi scolatelo e tenetelo da parte con poca acqua di cottura. Sbollentate nella stessa acqua le fave per un paio di minuti (metà tempo se sono piccole). Scolatele, raffreddatele in acqua fredda ed eliminate le pellicine (se preferite potete anche evitare la cottura)
Ponetele in un mortaio con del sale integrale, l’aglio e il finocchietto tritato e riducetele in crema aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura, a piacere due foglioline di menta , l’olio evo necessario ad ottenere una pasta morbida e poca buccia di limone grattugiata. Aggiustate di sale e pepe.
Scaldate una griglia, ungete di olio gli asparagi dopo aver  eliminato la parte legnosa finale e dopo aver eliminato con  un pelapatate la pellicina esterna fino a metà altezza lasciando integre le punte poneteli sulla griglia calda. Rigirateli finché saranno grigliati ma ancora croccanti.
Tostate del pane integrale, spalmate la crema di fave, aggiungete gli asparagi tagliati a rondelle mantenendo intere le punte che taglierete a metà. Aggiungete un filo d’olio evo se necessario, qualche fogliolina di menta e dei semi di sesamo al naturale o leggermente tostati. Servite subito. 

Con questa ricetta auguro a tutti un bellissimo weekend. Un bacio e al prossimo post

Pentola e accessori: Le Creuset