Lightbox Effect

lunedì 17 gennaio 2011

Terrina croccante alle amarene e cioccolato

Di Julie Andrieu  


A me piace complicarmi la vita. E’ un dato di fatto e non c’è niente da fare, è così e basta. Lo dico solo per spiegarvi che normalmente non avrei mai preso in considerazione un dolce come questo. Avrei detto: troppo facile e girato pagina. Ma si dà il caso che ho acquistato questo libro perché folgorata dalla foto di questo dessert. Ora, potevo non farlo?
A parte il fatto che mi stupisco sempre di quanto un’immagine possa imprimersi nella mente in maniera indelebile e un’altra passare assolutamente inosservata, comunque……il punto è che non potevo esimermi dal provare l’oggetto di quest’attrazione fatale.
E poi, a dirla tutta, questo libro ha anche un'altra funzione: serve a convincermi che i dolci al cioccolato buoni, non sono solo come li intendo io, vale la pena avventurarsi in sentieri poco battuti . Talvolta percorrere la strada dell’ignoto può riservare sorprese molto piacevoli….
Lo so, lo so, c’è anche l’altra parte della storia, quella del “mai lasciare la strada vecchia per quella nuova…” e bla bla bla, lo sappiamo tutti, ma l’anno è appena cominciato e il mio bicchiere per ora, è ancora mezzo pieno.
Questo dolce è facilissimo da preparare, niente cottura a parte il solito fondere il cioccolato.
Per il resto, ci si deve preoccupare soltanto di montarlo in maniera ordinata, facendo attenzione a come si dispongono i vari strati e poi passarlo in freezer. Tutto qua. Facile no? fin troppo direi.
Quello che penso io? Molto buono se vi piace il genere, una crema al cioccolato solida, a metà tra una mousse e un cioccolatino morbido, piuttosto scioglievole, interrotta dalla croccantezza dei wafers e dalla morbidezza delle amarene. Lo consiglio per una pausa a metà pomeriggio, con un caffè o un tè è perfetto..... o anche per un dopocena, ma solo se avete mangiato poco!


il dolce non presenta difficoltà, basta prestare attenzione al procedimento e seguirlo passo passo. Per preparare la crème fraiche troverete le indicazioni nel procedimento




tra preparare tutti gli ingredienti e metterlo in freezer ci vorranno circa 40 minuti. E poi tre ore di riposo



Io ho usato un cioccolato al 72%, ma anche  un 60% andrà benissimo, è molto cioccolatoso e il 70 va bene se amate il cioccolato amaro. L'autrice consiglia di servirlo con una salsa al cioccolato, per me invece non ce n'è bisogno, andrà benissimo solo un pò di sciroppo di amarene.


L'autrice dice che al posto delle amarene si possono usare le ciliegie, surgelate. In questo caso conservate il liquido per immergerci i biscotti dopo averlo reso sciropposo con un pò di zucchero. La panna e la crème fraiche insieme danno alla crema la giusta consistenza, nè troppo dura, nè troppo soffice.



Aria in cucina ha detto: facile da fare si, ma al momento di comporre il dolce è bene fare attenzione perchè gli strati vengano ben definiti.
Ho imbevuto troppo il primo strato di wafer perchè temevo risultassero alla fine poco imbevuti ma è proprio questo l'errore...devono restare croccanti e belli bianchi...in modo da contrastare bene al momento del taglio della fetta. Per il gioco del rosso ci pensermo al momento di servire quando irroreremo la superficie con lo sciroppo.
Ho avuto due pareri contrastanti quando ho servito il dolce: tolto dal freezer un'oretta prima (dopo che vi era rimasto tutta la notte) era ancora bello freddo. Consideriamo che siamo in inverno. C'è chi l'ha apprezzato molto per questo. Mio marito che l'ha gustato come me anche il giorno dopo, conservato solo in frigorifero, ha gradito maggiormente la nuova scioglievolezza del cioccolato, comunque non troppo morbido. Insomma, un tripudio di colori netti e un gusto sublime al palato, anche dato dalla nota acidula della creme fraiche. La rifarò!


Terrina croccante di amarene e cioccolato

Ingredienti

wafer alla vaniglia: due confezioni da 150 gr
cioccolato: 350 gr con il 60-70% di cacao 
crème fraiche densa: 150 ml (sostituibile con panna + yogurt greco + limone)
panna fresca da montare: 150 gr
amarene sciroppate: 150 gr (più lo sciroppo)
kirsch: 3 cucchiai
burro: 100 gr

Procedimento

Innanzitutto, se non trovate la Crème fraiche, preparatela così: mescolare 80 gr di panna fresca a 80 gr di yogurt greco, aggiungere qualche goccia di limone, coprire con pellicola e riporre in frigo per un'ora.
Sgocciolare le amarene e mescolare 200 ml di sciroppo con tre cucchiai di kirsch ( in alternativa potete usare una grappa morbida aromatizzata alla rosa o alle ciliegie).
Spezzettare il cioccolato e sistemarlo in un recipiente adatto alla cottura a bagnomaria o al microonde. Aggiungere la crème fraiche e la panna e mescolare . Porre su un bagnomaria caldo ma non bollente e lasciare sciogliere dolcemente. Alla fine aggiungere anche il burro a pezzetti e mescolare bene. Lasciare raffreddare.
Nel frattempo inumidire leggermente una terrina (la mia è 24x9 cm) o un piccolo stampo da plum cake e rivestirle con della pellicola lasciandola fuoriuscire dai lati lunghi (servirà per sformare il dolce).
Immergere velocemente i wafer nello sciroppo di amarene e adagiarli sul fondo della terrina. Formare così il primo strato. Coprire con metà della crema al cioccolato. fare un altro strato di wafer imbevuti. sistemare le amarene (io ne ho messe tre per ogni wafer in modo da riuscire a tagliare delle fette precise, ma se preferite mettetele senza un ordine. Versate piano la rimanente crema al cioccolato. Finite con un altro strato di wafer imbevuti. Chiudere bene con della pellicola e tenere in freezer per almeno tre ore. Si può anche preparare il giorno prima e tenere in freezer tutta la notte. Togliere da freezer un pò prima di servire il dolce. Sformarlo in un piatto da portata rovesciandolo e aiutandosi con la pellicola.
Filtrare lo sciroppo rimasto e tenerlo da parte. Al momento di servire il dolce bagnare la superficie con lo sciroppo.

Bene, e dopo questa iniezione di energia, dolcezza e calorie, sarà meglio che mi appassioni velocemente a qualche sport.....e se mi dessi all'ippica? vi piacerebbe eh? Va bene...prometto di pensarci......
Baci e al prossimo post

80 commenti:

  1. quanto mi piacciono le tue descrizioni!!!che dolce fantastico!!

    RispondiElimina
  2. Viola, questo dolce e' semplicemente magnifico.
    Avere poi letto quanto sia semplice me l'ha fatto adorare!

    RispondiElimina
  3. Tu sei una maga, complimenti per la foto e per la ricetta.

    RispondiElimina
  4. tesoro spesso faccio la stessa casa anch'io ovvero comprare il libro poprio perche le foto mi colpiscono in maniera particolare come mi ha colpito la tua!!!mamma mia lo trovo di un godurioso da perderci la testa e appena avrò la possibilità di reperire tutti gli iongredienti la provo sicuramente ormai sono folgorata da questo dolce e chi se lo toglie piu dalla testa ormai!!!bacioni immensi,tvbbbbb,imma

    RispondiElimina
  5. Sì , questo è un dolce che fa per me...da fare !
    Abbraccio, Simona

    RispondiElimina
  6. Che dire.... sicuramente da provare!! Per quanto mi riguarda tra qualche settimana però, devo ancora smaltire il dolce accumulato per le feste... ^_^
    Franci

    RispondiElimina
  7. Mi piace eccome se mi piace!!!!! Un abbraccio e buonissima settimana

    RispondiElimina
  8. Le amarene sono la mia delizia ..le metto anche semplicemente nello yogurt, questa ricetta la prendo e la faccio al più presto grazie ciao

    RispondiElimina
  9. Facile eh? mhhhhhhhhhhh io mica sono tanto convinta!!! Prima di riuscire a montare il dolce la metà del cioccolato mi sparirebbe a furia di leccare le dita :D!!!!!!! Però sicuramente sarebbe facilissimo affondarci il cucchiaino in quella goduria goduriosa ^__^ Vabbè meglio che me ne vada via altrimenti davanti tastiera ci viene un lago...però non si fa così proprio di lunedì mattina :(((((! E ora come me lo tolgo dalla testa pure con la colata di sciroppo all’amarena!!! Ti perdone se me ne lasci una fettona :D:D:D! Baciotti tosoro bello, ci sentiamo presto. TVB, smaaaaack

    RispondiElimina
  10. Troppo buona, troppo facile e se ci sono le amarene...a me mi hai conquistato.

    RispondiElimina
  11. Dev'essere una goduria questo dolce!!! Mi piace moltissimo!! Sei grandeeee!!! Un bacione cara.

    RispondiElimina
  12. Allora...è una meraviglia!!!!!!!Mi sa che ci provo!!!Ops sono a dieta!! Ma non è detta l'ultima parola...per il momento lo segno...la foto mi fa svenire dalla voglia!!!!Smack!!!

    RispondiElimina
  13. Quante cose che mis ono persa!una deliziaaaa...Un bacione!

    RispondiElimina
  14. Sarà pure un dolce semplice... sì, semplicemente affascinante! La foto che hai fatto racconta una sola parola: mangiami!
    Naturalmente approvo anche le emozioni che ti hanno spinta, l'occhio vuole eccome la sua parte e il bicchire resta sempre mezzo pieno se si continua a versare ^_^

    Baci,

    RispondiElimina
  15. Simonaaaaaaa ma che posti sta roba alle 11.18 della mattina??? mi potrei sentire male.. mi sa di primavera questo dessert.. di estate torrida.. ed io sotto all'ombrellone sulla spiaggia.. o anche in giardino (per non volere esagerare).. che mi gusto cucchiaino dopo cucchiaino questo fantastico dessert.. con quella gocciolina di amarena là... sbav.. sbav.. sbav!!!!!! Smackkk e buon lunedì! ;-)

    RispondiElimina
  16. ok...dillo che mi vuoi male!!! Ora dopo aver visto e letto questa ricetta...secondo te come posso apprestarmi a mangiare minestrone??? Ahhhhhh....che dolore al cuore!!!!....sei estremamente brava...non è mica semplice fare una goduria simile!!!

    Buon inizio settimana, baci, Flavia

    RispondiElimina
  17. Stavo già ipersalivando solo alla lettura del titolo 
    Le amarene mi fanno perdere la ragione, ricordo che la mia nonna aveva un grande vaso in ceramica dove teneva le amarene con il loro succo..che meraviglia!
    Questa terrina è semplicemente .. slurp!
    Un bacione

    RispondiElimina
  18. e chi l'ha detto che i dolci semplici non sono buonissimi!!!! questo m'ispira un sacco...amarene e cioccolato che golosità!

    RispondiElimina
  19. ciao Viola eccomi finalmente tornato a farti visita dopo una assenza forzata!! Questo dolce è davvero goloso, da mangiare in un sol boccone!!! Spero di poterlo preparare così ti esprimo anche il mio parere

    RispondiElimina
  20. Che dolce!! io per le amarene ho una vera e propria adorazione.
    le metterei persino sulla pasta...

    ps
    secondo me le cose semplici posso celare dei risultati eccezionali!

    un bacio
    Vero

    RispondiElimina
  21. Sto' sbavando! La proverò, non ho dubbi! Così come sono sicura che se ci iscriviamo insieme a fare qualche sport potremmo si avere qualche sconto ma anche diverse calorie a credito per assaggiare altre delizie di Julie ;))
    Buona giornata
    Sonia

    RispondiElimina
  22. La foto è stupenda...la ricetta ancor di più! Dolce speciale, brava!!

    RispondiElimina
  23. Una mattonella cioccolatosa degna di un premio....bravissima....kiss kiss

    RispondiElimina
  24. che dolce squisito... golosissimo per gli amanti del cioccolato!

    RispondiElimina
  25. uau che dolce!
    Bellissimo davvero:O
    Sembra poi così morbidoso godurioso!
    bello bello....dovrei provare anche io con queste terrine, mi piace la forma!

    RispondiElimina
  26. mamma mia che buonoooooooooooooooooo!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  27. ricetta annotata. è buonissima!!!

    RispondiElimina
  28. buona parte degli ingredienti finirebbero nella mia bocca anzichè nello stampo..ahahahaha
    complimenti

    RispondiElimina
  29. Urchi.... e' da svenimento! La foto e' eccezionale, non si puo' resistere....da fare!

    RispondiElimina
  30. Sembra veramente semplice ma dev'essere di un buono! Dovrei sostituire i wafer con qualche altro tipo di biscotto perché non me ne resterebbero per fare il dolce ;)) Baci e buona settimana

    RispondiElimina
  31. non so se arriverei alla fine della preparazione!! una leccatina qui una la! e voilà.. il dessert è sparito!! ahahhaha.. brava anzi.. bravissima!! bella ricetta, stupende le foto, ci manca solo un'assaggio e siamo sistemati tutti! ahahah.. besos

    RispondiElimina
  32. Viola non ho parole, questo dolce mi ha stupita. è sensazionalmente semplice, ma goduriosamente buono.
    immensa meraviglia.

    ah! congratulazioni al profumo di salmone!
    un bacioneeee!!!!

    RispondiElimina
  33. Oddio...potrei svenire! Sembra così goloso...praticamente è la Foresta nera fatta a mousse! :-) é veramente un dolce che vae la pena di porvare....hai fatto bene a comprarti il libro, anche io lo avrei fatto! ;-) Un bacione

    RispondiElimina
  34. Le cose semplici sono comunque quelle che adoro in assoluto...poi è davvero una foto che ti sa incantare, ti innamora, ecco!
    Un abbraccio cara, sei sempre più brava...

    RispondiElimina
  35. Ciao Viola! Questo dolce è troppo godurioso!!! Devo giusto preparare qualcosa per un compleanno...potrei provare...!!
    A presto!!

    RispondiElimina
  36. Eh ci credo che questo dolce ti abbia rapita, la tua foto fa lo stesso effetto su di me!
    Ma ho preparato l'altro ieri un dolce da 7 milioni di calorie, per un po' devo starmene buona!!
    Ma lo tengo sicuramente presente, anzi me lo copio subito, dev'essere una favola!

    RispondiElimina
  37. Eccomi Viola, a cioccolato e amarene...questa la faccio. Prestissimo. E poi te la mando! Ho capito male o è così che si deve procedere? Mi hai semplicemente incantata con questa foto, non riesco a credere sia così facile!

    RispondiElimina
  38. Che meraviglia... che foto invitante *_*
    sembra sussurrarmi mangiamiiiii.. solo un cucchiaino... e lo farei eccome se lo farei se potessi!! eheh
    non si può non complimentarsi ^_^

    RispondiElimina
  39. Bel modo di iniziare la settimana , non c'è che dire! Bravissima!

    RispondiElimina
  40. Facile??? ehm..... insomma... vabbè se seguo tutti i punti magari... è bellissimo e l'aspetto non è di un dolce facile! che buono deve essere.... baci Ely

    RispondiElimina
  41. Semplice, ma di sicuro effetto questo dolce. E anche il sapore non dev'essere proprio per niente male!!!
    Se avevi preso il libro per questa foto non potevi non farlo...
    Un bacione

    ps.in effetti io con la gola che mi ritrovo non so se mi potrei permettere la gestione di una rubrica sul cioccolato. La cosa potrebbe avere conseguenze fantastiche per l'umore ma disastrose per la linea. Tu sei bravissima e la rubrica è molto interessante, quindi al costo di far assaggiare le tue creazioni a tutto il vicinato, non smettere!!!

    RispondiElimina
  42. @tutti: grazie, siete troppo gentili, mi fate un sacco di complimenti....ringraziamo questo fantastico libro che stupisce anche me!
    So che qualcuno non ci crede ma questo dolce è veramente facile da preparare, provare per credere.
    @Aria in cucina: rispondo qui alla tua domanda così magari può essere utile anche ad altri. Se volete intervenire e dire la vostra su qualcuno dei dolci della mia raccolta dovete fare così: provate una delle ricette contenute (ora non sono molte ma aumenteranno...come il mio peso probabilmente....le inserirò un pò alla volta. Postatela nel vostro blog come un post normale. Poi lasciatemi un commento sul mio blog....alla stessa ricetta scrivendo quello che avete da dire sul dolce....Poi io inserirò il vostro commento nel post alla voce hanno detto e farò il link al vostro blog. Non dimenticate di mettere nel post anche il banner della raccolta e il link al mio blog (sempre al post in questione, inmodo che le due ricette siano collegate dai link.....
    Per capire meglio andate a vedere alla voce "hanno detto" nel post: cremecheese cake, c'è già un commento e potete capire meglio come funziona.
    Spero di essermi spiegata, ma in ogni caso chiedete pure.
    Bene, un bacione a tutti e passo da voi a vedere quello che avete preparato oggi.
    A presto e grazie

    RispondiElimina
  43. ma che spettacolo!!!!
    La voglio per il mio compleanno!!!!....mmmmm!!

    besos

    RispondiElimina
  44. Ma come fai? Sei troppoooooooo brava!!!!!!
    Posso provare? Mah, non sono così sicura che il risultato sia così, come lo vedo qui!!!!!!!
    Perchè tu.....sei unica!!!!!!!!!!
    Un bacione!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  45. Sìsìsì! IoIo! Sono io che amo la consistenza tra mousse e cioccolatino!!
    E poi l'amarena dà quella nota acidula e frittata e quel colore che adoro...
    Sai che è un bbinamento che mi piace un sacco??
    La gamma cromatica di questo dolce sveglia in me l'idea che ho io di goloso...
    Però ce farai morì, con sto libro!!
    P.S.
    Ho guardato, ma forse non so cosa sia una pagina statica. Anzi, senza il "forse", mi sa...
    Anzi, senza il "mi sa"...

    RispondiElimina
  46. Ma veramente è così semplice? E viene bello, bello, bello e accattivante come quello della foto??? prossimamente mi metto all'opera :)

    RispondiElimina
  47. Rido come una babbea (e la faccia dell'hommo sbuca preoccupata dalla porta dell'altra stanza)...
    Ovviamente non volevo dire FRITTATA, bensi FRUTTATA, ma son certa che hai capito. Rileggere prima di inviare, no, eh??

    RispondiElimina
  48. ciao!! facile? ma ci stai prendendo in giro, eh? :DD
    io trovo che questo dolce sia megagalattico! non amo i dolci alle ciliegie, ma ne ruberei 14 fette!
    complimenti! :D

    RispondiElimina
  49. ....sarebbe perfetto per uno spuntino post piscina......prima si brucia e poi si recuperano le calorie brucialte.........baci

    RispondiElimina
  50. La penso come te: per me la scoperta di gusti nuovi è una cosa fondamentale, non rinuncio alle vecchie abitudini ed alle vecchie ricette, ma le novità non me le posso lasciar scappare, specie se ti ritrovi davanti una foto come quella che hai postato tu: da perderci la testa.
    Bravissima!

    RispondiElimina
  51. Viola ma questo è un 'attentato....golosissimo questo dolce.

    p.s passa da me c'è una sorpresa per te.

    complimenti.

    RispondiElimina
  52. Bellissimo da vedere e ottimo da mangiare questo dessert!!!!....bravissima!

    RispondiElimina
  53. tesorono i complimenti sono meritatissimi...tu sei fantastica e io sento di volerti bene! sono le tre di ntote e sono sveglia, mi sento una strana nausea quasi un virus intestinale sgradito volesse impossessarsi di me, non riesco a star sdraiata e non ho proprio tanta voglia di sentir parlare di cibo...però questo capolavoro supera ogni frontiera, è lì che mi dice "Francesca, dai, prendi la creme fraiche che hai comprato proprio ieri in frigo..." segno del destino? non lo faccio solo per non svegliare i piccoli ma al più presto la preparerò, non so resistere a questa terrina dai colori ammalianti. tu sei ogni giorno più brava e ogni giorno più dolce, grazie di esserci Viola!

    RispondiElimina
  54. Cara Viola,
    sono appena tornata e con questo fuso orario non riesco a dormire...sto aspettando per fare colazione e poi mi imbatto in queste meravigliose foto.
    Io non posso resistere ai dolci al cioccolato specialmente se ho saltato la cena!!!
    Un bacio
    Barbara

    RispondiElimina
  55. in effetti è vero non sembra difficile, ma la foto con quella goccia che cade è veramente una tentazione senza eguali!

    RispondiElimina
  56. uesto dolce deve essere mio....mi ha conquistata...posso sostituire le amarene con le fragole?
    Buona giornata

    RispondiElimina
  57. Non conoscevo il tuo blog...
    Felice che tu mi abbia trovata su FB, così ti ho scoperta!
    Bel blog e belle ricette: complimenti :)

    RispondiElimina
  58. Ma che perfezione sia nella spiegazione che questa bellissima foto immagino il sapore sicuramente sublime
    Ciao

    RispondiElimina
  59. come capisco l’amore per questa foto.. adesso mi sa che mi toccherà farlo anche a me.. è davvero stupendo.. fa venire una gran voglia di affondarci dentro un cucchiaione!!!! un bacio

    RispondiElimina
  60. Ciao Simooooooo!!! guarda qua cosa mi tocca vedere appena tornata...pure tondoj mi ci vai a mettere...mò come faccio a staccarmi dal monitor e andare a lavorare?!?? ahhhhh questa è crudeltà allo stato puro ;)

    RispondiElimina
  61. Ciao! un dolce peccaminoso con questo abbinamento! però è davvero molto buono!
    bacioni

    RispondiElimina
  62. O.o son rimasta a bocca aperta!! Che bellissimo dolce cioccolatoso e coccoloso, gnammi!!!!

    RispondiElimina
  63. E' un'autentica delizia!!! I miei complimenti tesoro, sei bravissima, un abbraccio, a presto

    RispondiElimina
  64. La tua foto mi ha lasciata senza fiato! GRANDE RICETTA....COMPLIMENTI!

    RispondiElimina
  65. j'aime beaucoup les recettes de julie andrieu et je trouve ton gâteau très réussi et joliment présenté, un pur régal pour les papilles
    bonne soirée

    RispondiElimina
  66. La torta è da urlo , complimenti

    RispondiElimina
  67. io invece che cerco sempre di semplificarmi la vita, mi segno questa torta senza pensarci ^______^

    RispondiElimina
  68. Anche a me capita, di voler provare una ricetta, perchè folgorata dalla fotografia.
    E come te, mi piace percorrere sentieri non ancora battuti, altrimenti che gusto c'è?
    Viola, la terrina è a dir poco deliziosa.
    Solo a leggere la tua descrizione, viene l'acquolina.

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  69. Facile? facile PER TE!che sei bravissima in cucina. A me manco se prego in turco mi riesce tale delizia. Troppo brava, è spettacolare!

    RispondiElimina
  70. Ma che cosa vedono i miei occhi??? Che delizia! Anche io di solito tendo a complicarmi la vita ma direi che nel tuo caso il risultato é ottimo. Da provare assolutamente. Baci!

    RispondiElimina
  71. Aiuto Viola, sto svenendo davanti allo schermo, passamene un pezzo te ne prego!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  72. cioccolato e amarene sono un'abbinata perfetta, per me non c'è niente di troppo cioccolatoso.... ;-P

    RispondiElimina
  73. Sarà anche facile, ma non è da tutti realizzarlo alla perfezione come hai fatto tu .... e poi è tanto tanto goloso!

    P.S.: non conoscevo i baicoli e per quanto riguarda il dott., ne avrei anch'io da raccontare ...

    RispondiElimina
  74. Ciao cara, non so quali altri complimneti farti per qs splendida ricetta perfettamente eseguita....sei bravissima e anche simpatica quindi noooo l'ippica nooooo!!! baci

    RispondiElimina
  75. A veder la foto non avrei mai detto "questo dolce è facilissimo da preparare", anzi un po' mi spaventa... se un giorno vinco la paura ripasso a dirtelo ;-)

    RispondiElimina
  76. Attrazione fatale non c'è dubbio... e poi mi piace moltissimo il tuo modo di presentarci questo signor dolce :-)
    P.S. Grazie per il messaggio, sono contenta vi sia piaciuto ;-)
    Baci e buona notte

    RispondiElimina
  77. Ricetta fantastica, per un'amante del cioccolato come me qui c'è da farsi male!!!! Bacioni

    RispondiElimina
  78. anch'io sono una che si complica non poco la vita..e provero' a fare questa delizia che tu dici
    essere semplice...è trooopppooo invitante!!
    bravissima!
    Ciao
    Enza

    RispondiElimina
  79. che buono ..... mi piacerebbe farlo.
    baci

    RispondiElimina