Lightbox Effect

venerdì 7 gennaio 2011

Torta di mele o sbrisoletta

ovvero...la torta della rosa


E al grido di : "lo stiamo perdendo, lo stiamo perdendo" un altro contest alla fine è stato salvato in extremis....
E son soddisfazioni. Quando proprio pensavi che non ce l'avrebbe fatta, quando avevi dato ormai tutto per perso, ecco che si accende un lumicino.
In effetti confesso che quando vidi il banner la prima volta pensai che non faceva per me, non perchè non fosse interessante, anzi, lo era eccome, adoro la colazione e non vi rinuncerei per nulla al mondo! ma sono monotematica: fette biscottate, crema alla nocciola (si, si, quella.......) e caffè.
E che potevo postare? e così sconsolata mi son detta: stavolta sei fuori....(dal contest intendo!)
Ma poi, come spesso accade, forse spinta da quella vocina che ci viene in aiuto in certi momenti mi sono riletta bene le regole per partecipare e ci trovo anche : "quello che vi piacerebbe mangiare la mattina se......."
Ah...ma allora è tutta un'altra storia. E vi pare che se potessi scegliere non opterei per qualcosa di più dolce e amorevole di qualche fetta biscottata? Magari una fantastica torta di mele che racchiude tutto il calore di un abbraccio? Certo, il massimo sarebbe che qualcuno la preparasse e me la  la facesse trovare al risveglio servita con tanto amore, su  una bella tavola, con un caffè e vogliamo esagerare? magari dei fiori....si si, lo è chiedere troppo, ma si tratta pure sempre di un sogno, quindi posso esagerare. 
Invece l'ho preparata io, una coccola fatta da me a me stessa. Le regole lo prevedono vero? Una torta favolosa, in effetti la ricetta non è nuova, io la faccio già da un bel pò, da quando la vidi la prima volta sul blog di Paoletta  me ne innamorai all'istante. Devo dire che la descrizione mi convinse subito e quando capii che la ricetta era quella della nonna di una lettrice di Anice e Cannella (Lucia Garrone) che la inviava per una raccolta: "le ricette dei lettori" mi convinsi ancora di più che ne sarebbe valsa la pena. Le ricette di famiglia sono sempre speciali e se vincono dei premi (e questa lo ha vinto!) devono esserlo senza alcun dubbio. E da allora questa è diventata la mia torta di mele preferita.
Una coccola perfetta, un abbraccio a chi si vuol bene, il bacio della nonna per iniziare bene la giornata. Un torta che sa di casa e di buono, tutto quello che si può desiderare ad ogni risveglio.....

Ingredienti

farina 00: 200 gr
semolino: 200 gr
zucchero: 200 gr
burro: 200 gr
sale: un pizzico
lievito: 1 bustina
mele: Renette o Golden 800 gr circa
uvetta: un cucchiaio
pinoli: un cucchio
rum: un cucchiaio
cannella: un pizzico
limone: buccia grattugiata di mezzo

Per la finitura
tuorlo: uno
bicchiere di latte: uno

Procedimento

Setacciare la farina con il lievito, unire il semolino, lo zucchero e il burro a pezzetti e lavorare velocemente con le mani facendo attenzione a non scaldare troppo l'impasto. Si dovrànno ottenere tante briciole, più sono piccole migliore sarà il risultato. Paoletta consoglia di lavorare su un piano con una spatola, vedete voi come vi trovate meglio. Preparare il ripieno: sbucciare e grattugiare le mele servendosi di una grattugia a fori grossi
Aggiungere l'uvetta precedentemente ammollata nel rum e poi ben strizzata, i pinoli, la cannella e la scorza del limone.
Rivestire con carta forno il fondo di uno stampo a cerniera ( io 24 cm di diametro), imburrare ed infarinare le pareti. Versare poco più della metà dell'impasto di briciole e con questo formare anche un bordo facendolo aderire bene alla tortiera. Versare al centro il ripieno di mele e distribuirlo un pò uniformemente. Versare sopra le mele il restante impasto di briciole e livellare la superficie. Sbattere il tuorlo con il latte e versare distribuendo omogeneamente sopra la torta.
Cuocere a 180° in forno preriscaldato per 45 minuti

Annotazioni: e come hanno fatto Paoletta e Lucia prima di me, anch'io la consiglio  veramente a tutti: provatela!

E come ormai avrete capito con questa torta deliziosa partecipo al contest di  Cappuccino e Cornetto: "colazione da te"

Cara Cranberry, magari un pò in ritardo...... ma ci sono. 


46 commenti:

  1. una torta con il semolino...mmm...in casa mia se c'è è perchè è avanzato dalle pappe di mio nipote ;-)
    però mi invogli a provarla, brave tutte e tre
    un abbraccio,
    F

    RispondiElimina
  2. Fa bene coccolarsi ogni tanto. Perchè dobbiamo sempre coccolare gli altri e mai noi stessi?E questa torta ha tutte le carte in regola per scaldare il cuore. Adoro i dolci con le mele e anche quelli con la semola, rustici quanto basta per farli profumare di casa e di nonne. Magari potrei coccolarmi un po’ anch’io preprandola nel week end...non sarebbe niente male come idea. Anzi...sarebbe davvero una bella idea! Bacioni scriciola, a prestissimo

    RispondiElimina
  3. è da tempo che dico di farla...la tua è strepitosa!bravissima!baci!

    RispondiElimina
  4. Strepitosa questa torta..una torta di mele che non sia la solita. La rifarò nel fine settimana è davvero un'ottima ricetta

    RispondiElimina
  5. Ed hai fatto bene!!! infatti questa ricetta mis embra strepitosa.. mi piace l'idea del crumble sulla superficie.... deve essere proprio buona!!!!
    ps: il mio fidanzato ha detto che la zucchetta è veramente bella.. raffinata.. si..si..si.. ogni volta che la userò.. la citerò nel post!!! e ti avviserò.. ehehehehe smackkk :-D

    RispondiElimina
  6. Ciao cara!! Quella fetta è un attentato alla gola pelosa che mi ritrovo!! Stupenda!! Complimenti!! Un bacione.

    RispondiElimina
  7. Una crostata al semolino deve essere buonissima , adoro tutte le torte di mele e questa devo dire che mi manca ^_* bravissima
    Buon pomeriggio cara
    Anna

    RispondiElimina
  8. Coccolare se stessi è qualcosa che dovremmo sempre fare!
    Ottima alternativa alla classica torta alle mele!

    RispondiElimina
  9. Mhh che bella questa torta!! E in effetti mi sembra ideale per la colazione!!!
    Ciao Viola!!

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia cara!!! Complimenti sei bravissima

    RispondiElimina
  11. La colazione è il pasto in cui probabilmente mi coccolo di più, mi piace iniziare in modo dolce la giornata.
    E seguirò il tuo consiglio di provare questa torta :-)

    RispondiElimina
  12. Un po' come te la mia colazione è molto noiosa e soprattutto veloce, la mattina è una tragedia e spesso la salto a piè pari. Sai quando la faccio davvero volentieri? Quando c'è un dolcetto fatto in casa magari, sorrido quando sono ancora al letto al solo pensiero di mangiarlo di li a poco!!!

    RispondiElimina
  13. mmm questa torta è proprio come un abbraccio caldo caldo in una mattina grigia d'inverno!

    RispondiElimina
  14. Anche fette biscottate, nut.... ops crema alla nocciola e caffè non è niente male come colazione, ma questa sbrisoletta ha tutto il calore dei dolci fatti in casa e se potessi me ne mangerei una bella fetta tutte le mattine. Buonissima!!!Un bacione

    RispondiElimina
  15. una ricetta tramandata da nonna a nipote e da blog a blog non può che essere sensazionale. e ne ha tutto l'aspetto.
    una bella e dolce auto-coccola direi!
    :)
    bacio

    RispondiElimina
  16. Brava VIola!La ricetta è deliziosa e la desrizione della tua colazione è simpaticissimo!
    Ongi tanto ci vuole una coccola solo per se stessi!:)
    Sistemo la ricetta, in bocca al lupo, e grazie tante per aver parteciparo :)

    RispondiElimina
  17. Ah, davvero da provare!
    Deve essere meravigliosa...me la salvo (sapessi quanto è lunga la lista delle cose salvate da provare...sigh!!!!)
    baci grandi

    RispondiElimina
  18. Farsi coccolare è bellissimo, ma anche le auto-coccole non sono da trascurare no??
    Sai che l'avevo vista anche io da Paoletta tempo fa? E' una di quelle ricette nella mia infinita lista!!
    Un abbraccio cara!

    RispondiElimina
  19. con il semolino???da provare allora :)

    RispondiElimina
  20. Guai a chi mi tocca la colazione! cerco sempre ricette di dolci con cui coccolarmi al mattino e ora la tua si aggiunge alla lista! Ottima!

    RispondiElimina
  21. Dev'essere buonissima! Le torte di mele sono le migliori... hai scelto bene! Magari potessi prepararmela io durante questo fine settimana...
    un abbraccio

    RispondiElimina
  22. la torta di mele è un must che nn puo mancare e sarebbe davvero da favola riuscire a fare colazione ogni mattina con una fetta di questo dolce magari appena calda...ecco proprio una favola visto che anche io faccio sempre una colazione sprint!!un mega bacione amichetta mia,tvbbbbbbb,imma

    RispondiElimina
  23. E meno male che non volevi partecipare! Complimenti e sappi che questa torta mi ispira molto molto :-)

    RispondiElimina
  24. Complimenti vivissimi....io adesso te ne rubo un pezzettino....bravissima...Baci Anna

    RispondiElimina
  25. E' meravigliosa..... grazie per averla postata....me l'ero persa!!! Bacioni...e poi non sei in ritardo...il contest scade il 10!!! bUON WEEKEND, fLAVIA

    RispondiElimina
  26. Buona e bella,te ne rubo una fettona e colgo l'occasione per mandarti un bacione!

    RispondiElimina
  27. Va bene, mi hai convinto la devo proprio preparare...mi avevi convinto dal titolo, ma leggendo il post non posso resistere, avessi delle mele in frigorifero!!!
    Bravissima.

    RispondiElimina
  28. Ho segnato subito questa meraviglia di ricetta.
    Complimenti per come l'hai realizzata!^_^
    Un bacione
    Raffa

    RispondiElimina
  29. Penso sia buonissima. Questa settimana devo stare a dieta per una visita ma già fine settimana prossima posso tornare a farmi del male. Adoro tutti i dolci con le mele.
    A presto!

    RispondiElimina
  30. Carissima, non sono morta, eccomi tornata, spero con più forze!! spero che tu stia bene. Com'è iniziato l'anno in Villa Alberti?
    Questa torta casca giusto, è tanto che mia figlia mi chiede una torta di mele diversa... proverò sicuramente questa, se tu dici che è la tua preferita...è una garanzia! Besote:)
    Pat

    RispondiElimina
  31. Si, si, adoro questo genere di torte e mi hai fatto venire una gran voglia. . . Annoto la tua ricetta e mi metto all'opera; grazie cara VIola, bravissima!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  32. Ah...in questo periodo sono talmente incasinata che mi sto perdendo tutti i contest...tu invece vedo con piacere che ti sei data da fare anche per questo proponendo una torta semplicemente divina...ci credo che è diventata la tua torta di mele preferita! SOno convinta che se la provassi diventerebbe pure la mia torta di mele perferita! :-) un bacione

    RispondiElimina
  33. Uhhhh,le mele e quelle bricioline lì rendono il tuotto irresistibile,quanto mi piacerebbe addentarne un pezzo, brava!

    RispondiElimina
  34. le mele belle morbide.. le briciole croccanti...
    bèh qui non si può non fare centro!
    mi salvo la ricetta e la aggiungo alla mia lunghiiiiiissima lista ;)

    RispondiElimina
  35. Così non l'ho mai fatta, prendo nota subito! Buona domenica

    RispondiElimina
  36. Augurandoti un buon 2011, invito te e i tuoi lettori a votare i migliori film ed attori del 2010.

    VOTA I MIGLIORI FILM 2010

    RispondiElimina
  37. Tesoro le torte di mele non bastano mai! in assoluto son quelle che preferisco perchè sanno di ricordi e son perfette sempre! bella questa versione, mai provata e sopratutto ammetto di non aver mai provato il semolino nei dolci... qualcosa mi dice che devo rimediare a questa mancanza ;-) baci grandi! :-*

    RispondiElimina
  38. La torta di mele rimane sempre tra le mie preferite e questa variante mi sembra golosissima!!!

    RispondiElimina
  39. Fantastica!!!! mi segno la ricetta...bacioni :)

    RispondiElimina
  40. Ciao! e chi non la vorrebbe una torta così per colazione? ma anche a merenda e post cena! proprio invitante così golosa e sbriciolata!
    baci baci

    RispondiElimina
  41. Il semolino è uno dei cibi coccola e fa proprio colazione, lenta, delicata =)

    RispondiElimina
  42. Se è la torta della (di una) nonna la devo provare, dev'essere deliziosa! Le nonne hanno le manine magiche, riescono a fare dei dolci meravigliosi. Sarà che hanno un sacco d'esperienza o che ci mettono un sacco d'amore, non so. Un abbraccio ;)

    RispondiElimina
  43. Il nome di questa torta mette di buon'umore! Io me la sono segnata da preparare a colazione!

    RispondiElimina
  44. Davvero invitante!!!! Complimenti!!!!

    RispondiElimina
  45. e chi non vorrebbe farsi coccolare con una simile bontà
    un bacio

    RispondiElimina
  46. Ciao,
    ma che bella tortina, immagino che sia anche buonissima!!!
    Piacere di conoscerti!!
    Se ti va passa a trovarmi!!
    un saluto
    Olga

    RispondiElimina