Lightbox Effect

martedì 13 dicembre 2011

Gennaro Esposito chef docente a Montegrotto Terme

Vi lascio il comunicato stampa relativo ad una bellissima iniziativa, di grande successo. Torno prestissimo con un post e passo al più presto a vedere che c'è di bello e di nuovo nei vostri blog. Ci sono quasi  ;-) Baci a tutti



Grande successo di Gennaro Esposito: chef e docente per un giorno alla Scuola Internazionale del Gusto
di Montegrotto Terme

Sala gremita ieri, 12 dicembre, al Relilax Hotel Terme Miramonti di Montegrotto Terme per l’educational del rinomato chef Gennaro Esposito, del ristorante “Torre del Saracino” di Vico Equense (Napoli), che ha intrattenuto professionisti e stampa di settore sul tema “La cucina della mia terra” con un incontro promosso dalla Scuola Internazionale del Gusto.
Allievo di Gianfranco Vissani e Alain Ducasse, premiato con una stella Michelin nel 2001 e con la seconda nel 2008, definito uno dei tre migliori chef italiani dalla Guida del Gambero Rosso 2011, di certo Esposito vanta un’esperienza che merita di essere trasmessa, così come ha fatto con gran maestria ieri di fronte a più di 80 chef e ristoratori provenienti dal Triveneto, dalla Slovenia e dalla Croazia, e alla stampa di settore.
Una passione che si riflette nella presentazione di quattro piatti della sua terra: iniziando dal “Baccalà marinato in casa, salsa di spugnilli del Vesuvio julienne di cipollotto Nocerino e biscotto di grano arso”, per poi passare alla “Zuppa di tarallo di Agerola, conserva di pomodoro e varietà di pesce azzurro” e al profumatissimo “Risotto con cymosa italica e limone, mantecato con burrata e triglia marinata allo zenzero candito” . “Un piatto che abbraccia una vasta area, con tanti ingredienti provenienti da zone diverse ma che parlano la stessa lingua: quella della “cucina italiana”. Il chilometro zero non deve essere un fondamentalismo, ma uno dei modi per fare squadra con gli artigiani della tua terra” così lo chef commenta la sua filosofia di cucina, rivolgendo costantemente il centro dell’attenzione sulla materia prima e sul prodotto tipico italiano. Concetto ribadito con l’ultima preparazione: la “Minestra di pasta mista con ragù di pesci di scoglio e crostacei”. Un piatto, la zuppa di pesce, che appartiene a tutta la costa italiana, dalla Liguria, al Veneto, alla Campania che secondo Esposito “con piccole diverse sfumature regionali è una pietanza che potrebbe unificare l’Italia del pesce”.
Dopo l’ottima riuscita della serata inaugurale al Ristorante Cencio l’11 dicembre sul tema “La cucina delle terme”, il prossimo appuntamento in calendario con la Scuola Internazionale del gusto è il 14 dicembre al Ristorante Da Mario di Montegrotto, dove il menù sarà dedicato ai tesori di Grado, della Laguna e delle sue terme, con la presenza in cucina dello chef Allan Tarlao del Ristorante all’Androna che collaborerà con lo chef di casa Marco Bernardi. In degustazione i Vini d’Alsazia e del Consorzio Vini Venezia. (Prenotazioni: 049/794090 – marco@ristorantedamario.191.it - costo 40 euro,
vini inclusi).

In chiusura della manifestazione la cena di gala domenica 18 dicembre al Relilax Hotel Terme Miramonti di Montegrotto Terme (Pd) in cui 5 importanti chef della cucina italiana esprimeranno la loro creatività con i prodotti dei territori termali. (Il costo è di 50 euro, vini inclusi. Prenotazioni: Relilax Hotel Terme Miramonti 049/8911755 – info@relilax.it)



Info su www.papagenonline.it  - www.montegrotto.org

Info e Ufficio Stampa PAPAGENO
Dott.ssa Maria Chiara Zanatta Tel/Fax 0422 307153 – e-mail: eventi@papagenonline.it

8 commenti:

  1. è una gran bella iniziativa beato chi è li vicino che può andarci facilmente

    RispondiElimina
  2. E noi siamo che qui che ti aspettiamo :)! Un bacione

    RispondiElimina
  3. che meraviglia che dev'essere stato!!

    RispondiElimina
  4. Buongiorno tesoro,gennaro esposito lo conosco bene è un mio compaesano e un gbrande maestro!!!Questa deve essere davvero una bella manifestazione!!TVBBBBBBBB,Imma

    RispondiElimina
  5. Ciaoooooo Simooooo! sempre di corsa? ho una news...mi sono fatta un regalino :-)))))

    RispondiElimina