Lightbox Effect

mercoledì 16 luglio 2014

Spaghetti di riso saltati con verdure

legumi

Un piatto di spaghetti è sempre un piacere, ma se ai soliti spaghetti sostituiamo quelli di riso, e ci aggiungiamo tante verdurine colorate, ecco che il nostro pranzo diventa esotico! Ci vuole pochissimo per preparare questa ricetta, a patto che abbiate un po’ di zenzero fresco ( che a me non manca mai) un peperoncino, dell’olio di sesamo (ma eventualmente va bene anche quello d’oliva) e della salsa di soia, ma ormai sono diventati ingredienti talmente comuni che anche se non li avete, reperirli sarà semplicissimo.

E poi le verdure, quelle che vi piacciono di più, quelle di stagione e più sono colorate più il piatto sarà bello, perché si sa, anche l’occhio vuole la sua parte. Quindi si a carote, zucchine, peperoni, fagiolini, pisellini, e gli immancabili germogli di soia. Se per caso non li trovate freschi, potete utilizzare quelli in scatola, a patto di saltarli molto velocemente per non fargli perdere la croccantezza. E’ una ricetta che si presta anche ad essere preparata con del riso al posto degli spaghetti, quindi potete portare più di una variante, a seconda di quello che vi trovate ad avere in casa.  Non resta che mettersi al lavoro, e vedrete che con questo piatto riscuoterete un grande successo!

Spaghetti di riso saltati con verdure 
Ingredienti

spaghetti di riso: 300 gr
carote: due piccole
zucchine: due piccole
peperone rosso: 1/2
piselli: 50 gr
cipollotto: 1
salsa di soia: due cucchiai
zenzero fresco: 1 cm di radice
aglio: 1 spicchio
uova: 1
peperoncino fresco: a piacere
germogli di soia: 50 gr

olio di sesamo: 4 cucchiai

Procedimento
Cuocere gli spaghetti di riso come riportato sulla confezione. Tagliare il cipollotto a rondelline e le altre verdure a fiammifero.  In un wok, scaldare 3 cucchiai di olio di sesamo con lo spicchio d’aglio, lo zenzero fresco a fettine e un po’ di peperoncino fresco. Far insaporire l’olio, poi saltare le verdure a fiamma vivace, partendo dal cipollotto e dalle carote. Far saltare qualche minuto, poi aggiungere il peperone, e dopo un paio di minuti le zucchine e i germogli di soia e la salsa di soia. Far saltare le verdure mantenendole però croccanti. Tenerle da parte in un piatto. Nel wok aggiungere un cucchiaio d’olio e rompere l’uovo, cuocerlo muovendolo continuamente in modo da ottenere una stracciatella ( i pezzetti devono essere piccoli) . Aggiungere gli spaghetti e le verdure e saltare tutto per un minuto. Servire subito.

10 commenti:

  1. Questo è davvero un piatto fresco!

    RispondiElimina
  2. La foto è bellissima, essenziale ma piena di luce.
    E gli spaghettini mi piacciono tanto; ho fatto qualcosa di molto simile con i noodles di frumento qualche tempo fa ed il risultato mi ha stupita: basta il tocco esotico dello zenzero e della salsa di soia per cambiare completamente veste ad un semplice piatto di pasta con le verdure.
    A presto
    Giulia

    RispondiElimina
  3. piattino stupendo, leggero gustoso e bellissimo da vedere!
    baci

    RispondiElimina
  4. Gnam, che bontà questo piatto super colorato :) anche da me lo zenzero non manca mai, e da poco mi sono consacrata al santo olio di sesamo, che è diventato irrinunciabile!
    un abbraccio Simona!

    RispondiElimina
  5. Ciao Simona, che bel piatto! Non solo molto gustoso ma anche bellissimo e fresco da vedere. Mi piace molto l'aggiunta dello zenzero. Ciao e a presto!

    RispondiElimina
  6. Un genere di pasto che amo un po' con tutto, carne, pesce, verdure, colori splendidi!

    RispondiElimina
  7. Mangio pochissima pasta ultimamente, ma se la mangio finisco per mangiare spaghetti o tagliatelle di riso, esattamente così ed anche senza uova :)
    Zenzero, salsa di soia e olio di sesamo non mancano mai ^_^
    Foto meravigliosa, come sempre :*

    RispondiElimina
  8. Infatti è una ricetta bellissima! Io i germogli li trovo solo in scatola, anzi non pensavo si potessero trovare freschi.
    Baci cara, sempre bello leggere le tue ricette.

    RispondiElimina
  9. e oltre che buono è sano e tutti questi colori e sapori mettono allegria

    RispondiElimina
  10. Per me porzione doppia grazie :-)

    RispondiElimina