Lightbox Effect

giovedì 28 agosto 2014

Tortelli di barbabietola


In questa estate che qui sa tanto d’autunno, ho preparato piatti che mai avrei pensato di cucinare…sognando insalate di cereali e verdure a go go, mi ritrovo con foto di tortelli al burro, super calorici che a tutto fan pensare, ma non certo all'estate, al mare e alle vacanze! Ma quest’anno è andata così! Che ci possiamo fare? Approfittiamo di quel che arriva! e così complice la pioggia, il freddo e la poca voglia di uscire, è stato un tripudio di tortelli ai porcini, alle barbabietole e chi più ne ha più ne metta. 
Manca solo la polenta, ma quella proprio mi sono rifiutata di prepararla, aspetto ancora un po'…giusto per illudermi che il bello deve ancora venire e che il caldo ci sorprenderà, e chissà…magari in autunno mangeremo insalate fresche e macedonie di frutta.
Per ora tortelli di barbabietola, buoni, delicati, se avete voglia di cimentarvi con la pasta ripiena sono assolutamente consigliati!

Tortelli di barbabietola
Ingredienti
Per 50 tortelli

Per il ripieno
barbabietola rossa: 200 gr
patate farinose: 200 gr
scalogno: 1
parmigiano: 4 cucchiai
noce moscata, sale: qb
Per la pasta
farina 00: 200 gr
semola rimacinata: 100 gr
farina integrale: 100 gr
uova: 3
Per il condimento
burro fuso: qb
semi di papavero: qb
parmigiano: qb

Procedimento:
cuocere le barbabietole avvolte in un foglio di alluminio in forno a 200° per circa 35 minuti (dipende dalla grandezza). Lessare le patate e quando sono pronte schiacciarle con lo schiacciapatate. Far appassire lo scalogno a fiamma molto dolce in un paio di cucchiai d’olio evo e un po’ di sale. Frullare le barbabietole ridotte a pezzi in un mixer con la cipolla. Aggiungere le patate schiacciate e mescolare bene. Aggiungere il parmigiano, un pizzico di noce moscata ed aggiustare di sale. Tenere da parte il ripieno.
Preparare la pasta facendo la fontana sulla spianatoia con le farine, aggiungere le uova al centro e con una forchetta amalgamare la farina prendendone poca alla volta. Impastare. Avvolgere nella pellicola e far riposare mezz’ora. Tirare la pasta come fate solitamente per i tortelli (se vi piacciono più o meno spessi, ma comunque abbastanza sottile)Tirate delle sfoglie abbastanza lunghe.  Mettere mezzo cucchiaino di ripieno in fila distanziandoli di due dita l’uno dall’altro e posizionandoli verso il basso della striscia di pasta. Ripegare la parte superiore della pasta e sigillare bene ogni mucchietto di ripieno facendo attenzione a non lasciare aria all’interno. Tagliare i tortelli con una rondella e sistemarli su dei vassoi cosparsi di semola. Se non li utilizzate subito potete anche congelarli. (Mettere i vassoi in congelatore e quando i tortelli saranno congelati chiuderli in sacchetti da freezer. Ricordate che se decidete di congelarne una parte la pasta non deve essere troppo sottile altrimenti in cottura si romperà. Se li mangiate subito invece potete fare anche una sfoglia sottilissima).
Cuocere i tortelli in acqua bollente salata per 7 minuti (3/4 se la pasta è più sottile), condirli con burro fuso , semi di papavero e parmigiano grattugiato.
Con questo vi auguro un buon w.e. Un bacio a tutti e al prossimo post

9 commenti:

  1. Il piatto mi sembra perfettamente in linea con il clima attuale e non ci penserei due volte ad affondare la forchetta.
    Non ho mai mangiato i tortelli di barbabietola, ma mi incuriosiscono molto: prima o poi mi devo cimentare!
    A presto
    Giulia

    RispondiElimina
  2. vanno benissimo con il freddo di oggi, non ti preoccupare cara!!!Molto invitanti!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  3. Non amo questa verdura ma son tanto belli che voglio provare!

    RispondiElimina
  4. li avevo assaggiati barbabietola e salsiccia ma anche questi devono essere super e vegetariani.buonissimi

    RispondiElimina
  5. Hai ragione, questa è stata un'estate davvero anomala..... Io amo fare i tortelli, mi rilassa tantissimo e la domenica li faccio spesso!!! Quindi non posso non provare i tuoi!! Un abbraccio...scusa se latito!

    RispondiElimina
  6. Viene voglia di mettersi subito a cucinare a vedere questi splendidi tortelli. Tra oggi e domani arriveranno le piogge anche da me e da molto desidero preparare dei tortelli. La barbabietola la adoro.
    La foto è bellissima. Baci.

    RispondiElimina
  7. Blog meraviglioso... Ed io scopro solo ora, ma come è possibile!? ^_^
    Bè, come si dice? Meglio tardi...
    Ti seguo con molto interesse.
    Piacere, Carla.

    RispondiElimina
  8. sono i miei tortelli preferiti gran bella ricetta e foto :-)

    RispondiElimina
  9. Io non ho cucinato e basta, troppa fatica. Però se mi invitavi venivo volentieri ad assaggiare i tuoi tortelli con i porcini o le barbabietole :-)
    sai che non ho mai assaggiato dei tortelli alla barbabietola? dalle nostre parti non sono di tradizione e io non ho mai pensato di usarla per la farcia dei tortelli

    RispondiElimina