Lightbox Effect

giovedì 6 novembre 2014

Dhal di lenticchie rosse

Pentola Le Creuset
La ricetta di oggi sa di spezie, è calda e avvolgente, decisamente buona. Quest’estate ho usato molto i profumi dei piatti indiani, mi piacciono, e per rendere originale e diverso un piatto di lenticchie non ci vuole poi molto. Vabbè, io ho una passione per le lenticchie, mi piacciono in tutti i modi, e dato che ne mangio parecchie sperimento ricette diverse. Chi è vegetariano è più audace con spezie  ed ingredienti particoalri,  per dare più varietà ai sapori, per integrare ciò che manca nella dieta e via dicendo, quindi è sempre una scoperta. Poi d’estate la voglia di viaggiare ci porta a sperimentare di più. Certo ora l’estate è decisamente finita, ma il profumo del dhal di lenticchie di sicuro mi accompagnerà fino alla prossima, è uno di quei profumi che scalda e fa venir voglia di sedersi intorno ad un tavolo a chiacchierare. Quindi ve lo propongo come l’ho preparato io, sapendo però che nella ricetta originale si usa il burro chiarificato, mentre io avendone fatto una versione vegana ho usato l’olio e aggiunto un cucchiaio di panna di soia per dare più cremosità. Non dimenticate il pane, quello che preferite, ma a volontà!

Dhal di lenticchie rosse
Ingredienti

lenticchie rosse: 200 gr
cipolla: ½
pomodoro: 2 ramati
carota: ½
sedano: ½ costa
aglio: 1 spicchio
coriandolo: 2 cucchiaini
cumino: 1 cucchiaino
semi di senape nera: 1 cucchiaino
curcuma: 1/2 cucchiaino
zenzero fresco: 2 cm
foglie di curry: 4
limone: ½
panna vegetale: 2 cucchiai
olio evo: tre cucchiai (o in sostituzione ghee)
sale: qb
coriandolo fresco: qb

Lessare le lenticchie per 12 minuti in pentola a pressione, scolarle e tenerle da parte. In una casseruola, fa appassire in quattro cucchiai di olio evo sedano carote, cipolla e aglio tritati molto piccoli. Pestare il cumino e il coriandolo nel mortaio e ridurli in polvere sottile, tostarli leggermente in padella insieme anche ai semi di senape, ed aggiungerli con le rimanenti spezie alle verdure (unitele un po’ alla volta secondo i vostri gusti), grattugiare lo zenzero ed unirlo al resto.  Unire anche le foglie di curry, e lasciare qualche minuto. Aggiungere il pomodoro a pezzi, le lenticchie, aggiustare di sale ed aggiungere acqua fino a coprire abbondantemente le verdure. Cuocere molto lentamente finchè le lenticchie saranno quasi sfatte, devono risultare cremose. Se necessario aggiungere dell’acqua. Quando tutto sarà morbido, con il frullatore ad immersione frullare una piccola parte delle lenticchie per renderle più cremose, aggiungere uno o due cucchiai di panna vegetale e il succo di ½ limone. Far riposare e servire calde o tiepide con del coriandolo fresco tritato.

Alcune annotazioni: in questa ricetta le lenticchie devono risultare morbide, per questo ho preferito usare la pentola a pressione, diversamente dovrete farle cuocere a lungo nella pentola normale. Come sempre le spezie vanno dosate in base al gusto personale, l'importante è tostarle leggermente prima di unirle agli altri ingredienti in modo che sprigionino tutto il loro sapore.


Pentola Le Creuset

7 commenti:

  1. Che bella proposta, è molto invitante ! La segno e spero di provarla presto!

    RispondiElimina
  2. Ciao Simona, condivido la tua passione per le lenticchie e così speziate devono essere ottime. Proverò questa tua idea. Grazie e a presto.

    RispondiElimina
  3. Sembra un piatto delizioso!!!!

    RispondiElimina
  4. Che buona! E poi anche io ho la passione per le lenticchie!

    RispondiElimina
  5. mi piacciono un sacco le zuppe, questa proposta con le lenticchie m'ispira davvero tanto, grazie per la ricetta!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  6. Wow quante spezie...fantástico!

    RispondiElimina
  7. mi piace decisamente tanto, speziato caldo e un colore che invita subito!

    RispondiElimina