Lightbox Effect

martedì 2 dicembre 2014

Risotto di Broccolo Fiolaro


Forse non tutti conoscono il broccolo fiolaro, o broccolo di Creazzo, un prodotto tipico veneto che si coltiva principalmente nella provincia di Vicenza. Però se vi capita di trovarlo al banco del mercato, consiglio un assaggio. Si può preparare in tanti modi, semplicemente ripassato in padella, accompagnato magari da una buona polenta e del formaggio, oppure si può farne un condimento per la pasta, si può usare sulla pizza come i friarielli, si possono fare delle ottime torte salate, insomma, si può fare di tutto. E’ un prodotto di questa stagione, quindi approfittiamo di tutto quello che possiamo per variare le verdure. Oggi vi propongo un semplicissimo risotto di broccolo Fiolaro, però invece di utilizzare la verdura sbollentata e tritata, ne ho fatto una crema per rendere il piatto più morbido senza dover necessariamente mantecare aggiungendo altro. Le foglie e i germogli più teneri li ho cotti in pentola a pressione, pochissimo tempo sul cestello per conservarne tutto il sapore e il più possibile i principi nutritivi.  Ovviamente ho usato la Pentola a pressione Clipsò+precision di Lagostina che mi permette di regolare la pressione a seconda dei cibi che devo cucinare. E’ favolosa per le verdure, ne conserva il colore, esalta il sapore e non disperde i principi nutritivi! E soprattutto, è velocissima! E poi, sempre con la pentola a pressione ho preparato anche il risotto. E se avete qualche riserva, il risotto con la pap lo consigliano anche i migliori chef!


Risotto con crema di Broccolo Fiolaro
Ingredienti

broccolo fiolaro: 1
scalogno: 1
riso carnaroli: 300 gr
brodo vegetale: qb
olio evo: 3 cucchiai
parmigiano: per mantecare
sale: qb
pepe: qb

Procedimento
Lavare il broccolo fiolaro e staccare i germogli più teneri centrali e le foglie (eliminando solo  quelle più grandi esterne) . Metterle in pentola a pressione e cuocerle nel cestello per due minuti. 
Tritare lo scalogno e farlo appassire in due cucchiai di olio evo aggiungendo un po’ d’acqua per renderlo più leggero.  Nella pap, tostare il riso a secco per 3 minuti.  Unire lo scalogno e cominciare a preparare il risotto con del brodo vegetale bollente. Intanto frullare il broccolo fiolaro fino a farne una crema e unirla al risotto. Salare. Chiudere la pentola a pressione ed impostare 6 minuti di cottura. Trascorso il tempo aprire la pentola e mantecare il risotto con del parmigiano. Aggiungere del pepe macinato fresco. Far riposare 5 minuti e servire all'onda. 
Vilascio qualche scatto dell'Open Day Lagostina che si è tenuto a san Fior (TV) domenica scorsa. Abbiamo imparato talmente tante cose che sarebbe impossibile riassumerle tutte in un post.Una giornata dedicata alla cucina e ai nuovissimi prodotti Lagostina: la pentola a pressione Clipsò, e le nuove linee antiaderenti Tempra e Lavinia, indispensabili in cucina, fanno risparmiare tempo, energia, durano dieci volte di più delle normali antiaderenti e sono completamente atossiche. la nuova generazione delle pentole, con un occhio alla salute, uno all'ambiente e uno alle esigenze della vita moderna!. un risotto in 6 minuti?  con la pentola a pressione si può!

6 commenti:

  1. Ciao Simona, che bello poter vedere gli chef all'opera!!!! questo roccolo lo uso anche io quando riesco a trovarlo ma non ne ho ancora fatto un risotto, provero'!
    un bacio

    RispondiElimina
  2. Si che lo conosco e come te lo invidio!!!

    RispondiElimina
  3. UN RISOTTO DAVVERO BUONO , CHE BEL COLORE, IL COLORE DELLA SPERANZA!!!!BRAVA!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  4. Non conosco questa varietà di broccoli. Eh si che ce ne sono davvero tante in giro. Un risotto bellissimo da vedere e gustoso da provare. Amo i broccoli!
    Baci cara, spero tutto bene.

    RispondiElimina
  5. Ecco io invece non lo avevo neanche sentito nominare. Ho certo in rete e non ho capito bene, assomiglia un po' alle cime di rapa come forma?

    RispondiElimina
  6. un risotto che è uno spettacolo sia per la vista che per il sapore! sano e naturale!

    RispondiElimina