Lightbox Effect

martedì 13 gennaio 2015

Patè di lenticchie rosse


Adoro tutto quello che si può spalmare sul pane. Quindi sperimento creme, cremine, pesti e intrugli vari con grande soddisfazione. Dall’hummus di ceci, al pesto di foglie di sedano, non mancano occasioni per deliziare il palato. Oggi vi lascio un’altra creazione, il patè di lenticchie. Le dosi sono indicative perché dipende molto dai gusti personali, quindi aglio e limone per esempio consiglio di aggiungerli poco alla volta fino a raggiungere il sapore che fa per voi, così come anche la nota piccante ovviamente. Per il resto non c’è molto da aggiungere se non che con una buona insalata e qualche oliva potete portare in tavola una cena informale e sfiziosa, di quelle conviviali che piacciono a me, che si comincia a spalmare e a chiacchierare e non si finisce più! Pericolosa si, solo un po’, si corre forse il rischio di mangiare troppo! Questa è l’unica controindicazione! Ma vale sempre la pena rischiare no? Sennò come facciamo a sorprenderci?

Patè di lenticchie
Ingredienti

lenticchie rosse decorticate: 100 gr
sedano tritato: 2 cucchiai
scalogno tritato: 2 cucchiai
pomodoro concentrato: 1 cucchiaino
cumino: la punta di 1 cucchiaino
zenzero: una fettina
olio evo: qb
pasta di tamarindo: 1 cucchiaino (facoltativo)
succo di limone fresco: a piacere
aglio fresco: una punta
paprika forte: un pizzico
yogurt naturale di soia: due cucchiaini  (facoltativo) 

Procedimento
Tritare lo scalogno e il sedano molto finemente. Aggiungere lo zenzero fresco, il cumino e le lenticchie. Coprire con acqua, aggiungere il pomodoro concentrato, e portare a cottura. Non mettere troppa acqua, solo quella necessaria cuocere le lenticchie, diciamo che deve arrivare a filo. Le lenticchie decorticate cuociono molto in fretta, e l’acqua alla fine deve assorbirsi quasi tutta. Aggiustare di sale.  Con un minipimer ridurre tutto in crema, aggiungere un po’ di paprica, l’aglio tritato, un po’ di succo di limone, due cucchiai d’olio evo e se necessario un po’ d’acqua per rendere il patè cremoso. Frullare il tutto fino a che non diventa morbido e cremoso e liscio. Se vi piace potete aggiungere due cucchiaini di yogurt naturale di soia. Controllare però l’acidità finale e nel caso aggiungere il limone pochissimo alla volta e fino all’acidità che vi piace. Far raffreddare in frigorifero per qualche ora. Servire a temperatura ambiente aggiungendo un giro d'olio evo, con crostini di pane tostato o con pane arabo.
Un bacio a tutti e al prossimo post

11 commenti:

  1. adorabile, ma mi dici perchè non riesco piuà a trovare le lenticchie rosse in commercio? a me piacciono moltissimo ma veramente ho delle difficoltà quest'anno

    RispondiElimina
  2. Questo mi suona nuovissimo e non vedo l'ora di provarío! !

    RispondiElimina
  3. Mmm interessante!!!! Mi piace l'aspetto e immagino il gusto! Bella idea!!

    RispondiElimina
  4. Ciao Simona, come sempre un a ricetta molto originale. Ho provato qualche tempo fa la tua crema di radicchio ed era eccellente (la rifaccio spesso e piace a tutti). Adesso sperimento anche questa. Grazie!

    RispondiElimina
  5. Da patita dell'hummus, del baba ganoush e di tutte le cremine vegetali in genere, non mi lascerò sfuggire l'occasione di provare anche questa.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. mmmm...ho un pò di lenticchie in casa e questa è una superba idea per come utilizzarle!
    Un abbraccio mia cara e buon pomeriggio

    RispondiElimina
  7. VADO A COMPRARE GLI INGREDIENTI, COSI' POI LA SPALMO SULLA FOCACCIA!!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  8. Avrebbe potuto essere l'incipit di un mio post! E se non proprio all'inizio, sono più che sicura di aver detto quelle stesse parole da qualche parte!
    Ne ho fatti praticamente con tutti i legumi ma con le lenticchie ancora mi manca il patè! ..Ancora per poco!;)
    un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Mi piace! piatto salutare...ideale anche per la mia dieta! (sono continuamente alla ricerca di ricette semplici, ma che non sacrifichino il gusto...e questa è l'ideale :D...)
    Buona giornata!

    RispondiElimina