Lightbox Effect

giovedì 19 febbraio 2015

Pasta con la zucca


Oggi pasta! Non ne preparo spessissimo, non perché non mi piaccia, anzi, adoro la pasta, mangerei solo quella, ma perché variare a tavola ormai è un imperativo, soprattutto se si è vegetariani o vegani.
Così dò largo spazio ad altri cereali. Quando preparo la pasta in genere uso quella integrale, ma ogni tanto cedo alla tentazione del mio formato preferito: le orecchiette! Adoro le orecchiette, con le cime di rapa sono irresistibili,  o con il pomodoro,  mi piacerebbero anche senza nessun condimento! Comunque, se le penso avvolte da qualcosa di morbido e cremoso la mia salivazione va fuori controllo.
Complice una favolosa zucca violina ho preparato questo piatto che vi consiglio: cremosissimo, morbido e gustoso, con l'aggiunta finale del parmigiano vegan diventa proprio una delizia. Ovviamente se non siete vegani, anche un po’ di parmigiano andrà benissimo. L’importante è che la zucca sia buona e che il piatto abbia la giusta cremosità. Alla fine un giro d’olio evo a crudo, di quello buono e sarà un’esperienza indimenticabile.
La ricetta è facile, quindi nessuna spiegazione particolare, solo dovete dosare i quantitativi delle erbe fresche. Le mie per esempio non è che siano profumatissime in questo periodo, non è la stagione migliore decisamente, quindi ho dovuto abbondare un po' ma se la vostra salvia e il vostro rosmarino sono molto intensi, attenzione a non esagerare. Il segreto rimane sempre e solo uno: assaggiare prima di aggiungere!
E se volete qualche altra pasta vegan deliziosa e di stagione, provate anche  questa 

Orecchiette con crema di zucca 
Ingredienti
Per 2 persone

orecchiette:  170 gr
zucca al forno: 200 gr
prezzemolo tritato: un cucchiaio
rosmarino tritato: 1 rametto
salvia tritata: 7 foglioline
scalogno tritato: ¼
pomodoro concentrato: 1 cucchiaino
peperoncino: qb
aglio: 1 spicchio
olio evo: qb

Per il “parmigiano” vegan

lievito alimentare secco: due cucchiai
germe di grano: due cucchiai
mandorle pelate: 5
miso chiaro: 1 cucchiaino
sale: qb

Procedimento
Cuocere 300 gr di zucca al forno a 200° tagliata in grossi pezzi finchè non sarà morbida (a metà coprirla per non farla seccare troppo). Frullarla fino a ridurla in crema aggiungendo poca acqua o brodo vegetale.
In una padella fare appassire a fuoco dolcissimo lo scalogno in poco olio evo (aggiungere poca acqua a metà per non farlo bruciare) con lo spicchio d’aglio e il peperoncino. Unire la salvia e il rosmarino tritati molto finemente e cuocere due minuti. Poi aggiungere il pomodoro concentrato diluito in poca acqua, la crema di zucca e cuocere dolcemente per cinque aggiungendo un po’ d’acqua fino ad ottenere una crema vellutata e morbida. Quando mancano due minuti aggiungere il prezzemolo tritato e aggiustare di sale. Cuocere le orecchiette in acqua salata. Nel frattempo preparare il parmigiano vegan tritando le mandorle e mescolandole al lievito e al germe di grano. Mixare tutto per 30 secondi insieme al cucchiaino di miso chiaro. Scolare la pasta e saltarla in padella con la crema di zucca, unendo qualche cucchiaio di acqua di cottura per renderla più cremosa. Servire cosparsa di "parmigiano" vegan.
Se avete la zucca già cotta la ricetta è semplice e anche veloce!

Alcune annotazioni: si può ovviamente variare il formato di pasta anche se vi consiglio di provare prima questo, ma ogni sperimentazione andrà benissimo!
Nel parmigiano vegan uso il miso chiaro per dare un pò di salinità in più. Ma se non l'avete utilizzate semplicemente il sale sulla pasta e sulla crema di zucca.
Un  bacio a tutti e al prossimo post

5 commenti:

  1. Oddio che gola questa pasta! Anch'io effettivamente non la mangio spesso perchè preferisco altri cereali, magari senza glutine, ma devo ammettere che le orecchiette sono tra i formati che più mi piacciono e che con questo sughetto sembrano davvero andare a nozze!*_*

    RispondiElimina
  2. Io adoro le orecchiette con le cime di rapa, pasta, cime di rapa, aglio e niente di più. Goduriaaaaa! il problema è trovare delle buone orecchiette o magari farsele...non ci ho mai provato. Non amo moltissimo la zucca da sola, troppo dolce per me, so che non è veg ma ci metterei due alicette

    PS: non sono io con la varicella ma le nipotine. Greta l'ha presa fortissima purtroppo. Io sono vecchia, l'ho già avuta ;-) Purtroppo invece mia mamma e mio babbo no, spero che non la prendano anche se sono state tanto con le nipotine altrimenti son caz* amari. E' dall'inizio dell'anno che va tutto storto....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah meno male, avevo capito che eri tu! certo anche le nipotine povere, ma almeno loro sono piccole, è più normale che la prendano, speriamo passi presto anche per loro! bene dai, sono felice di sapere che stai bene ;) Si è vero,la zucca è dolce e nemmeno io la amo troppo da sola, ma l'aggiunta di erbe, peperoncino e il cucchiaino di pomodoro e il parmigiano vegan danno la giusta acidità.:) Bacissimi!

      Elimina
  3. questo piatto e' super, amo la pasta con la zucca!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  4. oh si mi fai immensamente felice con questa ricetta, con la zucca che adoro e profumata con le erbette, e ho imparato il parmigiano vegan!

    RispondiElimina