Lightbox Effect

giovedì 30 aprile 2015

Crumble di fragole vegan

Mini Cocotte Le Creuset
Sto sperimentando burri alternativi, ovviamente vegetali, sperando di non fondere il mixer. Ho letto tempo fa del burro di cocco da fare semplicemente facendo andare nel mixer il cocco rapè. Ora, confesso che ero un po’ scettica, io l’ho sempre fatto mettendolo in acqua e portando ad ebollizione, filtrando poi l’acqua e lasciando solidificare. Però l’idea di prepararlo come si fa per quello di mandorle…mmm, mi pareva una cosa strana, ma perché non provare!
Metto in funzione il mixer:  quanto ci vorrà mai! Fatto sta che dopo mezz’ora tutto sembrava più o meno immutato, solo un leggero rilascio di olio, ma troppo poco... Le cose sono due, o il cocco rapè che ho io non va bene, o questa storia non è proprio come ce la raccontano. Proverò con il cocco fresco, ma nel frattempo, c’è qualcuna di voi che l’ha preparato in casa con questo metodo e che può svelarmi qualche segreto? :)
Bene, dicevamo, dopo mezz’ora di mixer a massima potenza mi son detta che l’esperimento era da considerarsi fallito! Detesto quando qualcosa non mi riesce ;) Quindi mi sono preparata un po’ di burro col metodo classico, e ci ho fatto un delizioso crumble di fragole. Serve che vi dica che è buonissimo? Certo deve piacervi il genere. Io lo adoro e quindi sono di parte, in ogni caso vale la pena provarlo. Mi è venuta una voglia irresistibile di farne una versione con il mango! Secondo voi sarà buono? Non ho mai cotto un mango, ma cocco e mango secondo me sono nati per stare insieme…Vedremo, intanto gustatevi questo alle fragole, delizioso e super naturale, veloce e perfetto in questi giorni piovosi per riscaldare il cuore.

Mini Cocotte Le Creuse

Crumble di fragole con burro di cocco
Ingredienti per 2 persone 

fragole: 320 gr
farina d’avena: 10 gr
farina d’orzo integrale: 10 gr
farina di frumento integrale: 30 gr
farina di mandorle: 10 gr
zucchero demerara:70 gr
burro di cocco: 30 gr
sale integrale: un pizzico

Procedimento
Tagliare le fragole a pezzo non troppo piccoli e sistemarle in due cocottes che possano andare in forno pressandole leggermente. Mescolare le farine con il sale e lo zucchero. Unire il burro a pezzetti e con la punta delle dita lavorarlo insieme alle farine formando delle briciole (non devono venire tipo sabbia,  devono restare più grosse) tenere in frigorifero mezz’ora. Intanto portare il forno a 180°.
Trascorso il tempo coprire le fragole con uno strato di briciole tenendo da parte un po’ del composto di farine. Fare una leggera pressione in modo da compattare il composto, e versare la parte rimanente pressando molto delicatamente, in modo che mantengano la forma di grosse briciole. Infornare per 20/25 minuti. Sfornare e mangiare tiepido.
Con questa ricetta auguro a tutti un bellissimo w.e. Un bacio e al prossimo post.

Mini Cocotte le Creuset 

8 commenti:

  1. buono,goloso,succoso come dolce mi piace tanto anche se lo preparo di rado,grazie

    RispondiElimina
  2. Io solo a leggere "cocco" mangerei qualsiasi cibo che lo contenga! :-) Se abbinato alle fragole, poi, ancora di più!
    Foto e tavola sempre belle, qui!

    RispondiElimina
  3. SEMBRA DELIZIOSO, NON HO MAI PREPARATO IL BURRO IN CASA, MI SPIACE!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  4. Accidenti, stai andando a mille e non mi hai nemmeno lasciato il tempo di commentare la tua pasta con le fave che mi aveva fatto venire l'acquolina in bocca che te ne esci con questo che è ancor più meraviglioso *_* ho fatto anch'io un crumble con il burro di dcocco ma di sicuro con le fragole ci sta una meraviglia! E comunque sì, ho provato anch'io a farlo nel mixer ma ottenendo il tuo stesso risultato. NOn saprei darmi una risposta, magari ci vogliono frullatori più potenti, o magari ci pigliano in giro .:D Il tuo metodo non lo conoscevo, anche se in quel modo non è più crudo, e io lo utilizzo prevalentemente per quelle preparazioni (sempre se quello che vendono è davvero crudo). Morale della favola: non ci si può proprio più fidare di nessuno!:D Tranne di cocco+fragole <3

    RispondiElimina
  5. Rispondo al tuo quesito. A dicembre ho provato a creare il burro di cocco in casa. Un disastro! Nel senso che, come te, non mi è riuscito. Io ho proceduto in due modi. Il primo tentativo ho usato il cocco rapè, quello confezionato in busta, al naturale, fatto mixare nel food processor senza ottenere un granché. Calcola che ho azionato e fatto girare le lame per quasi un'ora, facendo scendere, ad intermittenza il cocco dai bordi del mixer.
    Disfatta, non era uscito.
    Ho letto poi in un altro blog che bisognava abbrustolire il cocco rapè e poi procedere allo stesso modo, ma che te lo dico a fare....un altro fallimento.
    Credo ci sia il trucco, in effetti, e se lo scoprirai rendi lo noto anche a noi...poi magari è quello fresco, anche se io vedevo quello in farina 0_o
    Connubio cocco - mango è ottimo, io ho creato delle tortine che avevo assaggiato alle Seychelles e di cui mi innamorai e son venute ottime.
    Intanto questo crumble è particolare e mi hai incuriosita con il burro di cocco creato a tuo modo.
    Io lo acquisto online al negozio biologico...però proverò anche il tuo metodo.

    RispondiElimina
  6. Adoro i crumble, e questa versione con la farina d'avena è una delizia, brava Simona!!!!

    RispondiElimina
  7. che gran bel mix di farine per il crumble :-)

    RispondiElimina
  8. Neanche sapevo che si facesse il burro con il cocco. Deve essere una favola perchè immagino che dia un sapore stupendo ovunque si usi. E il crumble è venuto davvero perfetto, io non ci riesco neanche con quello normale ad avere delle bricioline così piccole e croccanti

    RispondiElimina