Lightbox Effect

sabato 4 aprile 2015

Pie salata di grano saraceno con cicoria e olive


Una ricetta semplice che potrebbe andare benissimo per chi lunedì partirà attrezzato di cestini, plaid, magari un libro (la radio no vi prego!) e l’immancabile bottiglia (non entro nel merito del contenuto) Pensando a voi vacanzieri ho preparato queste mini pies salate, con farina di grano saraceno e ripiene di verdure. Io ho scelto la cicoria ripassata con le olive condite perché è un abbinamento che mi piace moltissimo, ma andrà bene anche una verdura diversa, per esempio i classici spinaci o le erbette selvatiche. O magari se avete altro che è rimasto nel frigo dal pranzo di Pasqua questo è un ottimo modo per riciclarlo. Però cicoria e olive è un abbinamento perfetto perché è molto saporito e non richiede l’aggiunta di nient’altro. La pasta è molto friabile e il grano saraceno darà un tocco più rustico alle vostre tortine. Comode perché non serve tagliarle, e vi dirò che vanno bene anche per chi non farà la gita fuori porta! Perfette per una merenda, o per una cena se accompagnate ad una buona insalata o a delle verdure saltate con del tofu, insomma, come sempre versatili, pensate voi all’abbinamento più giusto.
Vi lascio la ricetta così ho l’occasione per farvi gli auguri, quindi felice e serena Pasqua a tutti, mangiate bene e scegliete consapevolmente.

Mini pie salata di grano saraceno con cicoria e olive
Ingredienti
Per 4 mini pies

Per la pasta 
farina 2 (o integrale): 125 gr
farina di grano saraceno: 75 gr
sale integrale: ½ cucchiaino
olio evo: 60 gr
acqua tiepida: qb (circa 50 gr)

Per il ripieno
cicoria catalogna già cotta: 200 gr
olive verdi condite: 5
aglio: uno spicchio
peperoncino fresco: qb
sale integrale: qb

Procedimento
Impastare gli ingredienti per la sfoglia e lavorarla finchè non sarà omogenea. Deve risultare un panetto morbido ma non appiccicoso. Coprirla con la pellicola e lasciarla riposare un’ora. Lavare e mondare la cicoria, e cuocerla in acqua bollente per circa 10 minuti o finchè sarà tenera. Farla raffreddare, eliminare l’acqua in eccesso e ripassarla in padella ( ne serviranno 200 gr circa) con uno spicchio d’aglio, un po’ di peperoncino e un po’ di sale. Tagliare a pezzetti qualche oliva (vanno bene quelle condite se ne avete di buone!, io ne ho utilizzate 5 ma dipende da quanto è forte il sapore) ed aggiungerle alla cicoria ripassata.
Tirare la pasta sottile, (circa 2 mm) e foderare degli stampini per tartelllette, spennellati d’olio e leggermente infarinati. Bucherellare il fondo, riempire con la verdura, chiudere con un altro disco di pasta, eliminare l’eccesso passando il mattarello sopra gli stampini facendo una leggera pressione. Infornare a 180° per  35 minuti, finchè saranno leggermente dorate in superficie.
Un bacio a tutti e al prossimo post

9 commenti:

  1. Fantastico,sono felice,complimenti,Buona Pasqua

    RispondiElimina
  2. mi piacciono molto la farina integrale e quella di grano saraceno, ottime le tue tortine per un bel picnic anche molto semplici da realizzare, grazie!!!!!Buona Pasqua cara, baci Sabry

    RispondiElimina
  3. beh, io non sono una vacanziera e non stenderò alcun plaid sul prato, ma queste mini pies sembrano invece proprio pensate per me!:)
    Mi piace la rusticità e l'amarino dato dal grano saraceno e dalla cicoria, a cui le olive danno naturalmente sapidità:)
    ..Mi vien voglia davvero di fare un picnic!;)
    Buona Pasqua,
    un abbraccio

    RispondiElimina
  4. cicoria e olive allpinterno è un abbinamento molto interessante, tanti auguri

    RispondiElimina
  5. Ho messo la stellina, la frolla così rustica mi ispira molto! Di cicoria ne mangio tantissima ma sono incuriosita anche dagli spinaci e dalla bieta... proverò presto! :-)

    RispondiElimina
  6. davvero un aottima idea.Buona pasquetta anche a te!

    RispondiElimina
  7. Ciao Simona, che delicatezza questa frolla salata. Mi piace molto l'idea di racchiudere quel ripieno in una frolla rustica. Sarà buonissima.

    RispondiElimina
  8. Che incanto non avevo mai pensato a questo abbinamento!

    RispondiElimina
  9. Ciao Simona, deliziose le tue mini pie. Io non ho fatto il pic nic di Psquetta ma le copio subito, le trovo ottime per un aperitivo o per cena come suggerisci tu accompganate da insalata fresca. Mi piace molto il mix di farine con cui hai preparato la pasta. A presto!

    RispondiElimina