Lightbox Effect

lunedì 11 maggio 2015

Biscotti salati alla canapa e kummel carvi


Oggi una ricetta veloce, non ho fatto altro che cucinare e fotografare in questo periodo ma non per il mio blog, quindi sono un po’ a corto di piatti da proporvi. Certo potrei raccontarveli, ma non sarebbe la stessa cosa, mi rendo conto. Quindi per oggi qualcosa di veloce ma molto sfizioso. Mi sono appassionata a questi biscottini salati perché li trovo perfetti per accompagnare un calice di bollicine per esempio :)  Sono quelle cose che non correte il rischio che vi restino lì, finiscono sempre in un battibaleno.
Sono buoni anche da soli. Però compagnia caldamente consigliata è un calice di qualcosa con cui mandarli giù, alcolico o no, fate voi, purchè qualcosa ci sia.
E una volta che vi troverete a corto di pane, crostini, crakers ecc  ecc, teneteli  presenti, sono veloci e deliziosi, da mangiare anche con salsine, creme o patè, come questo, questo o  questo o magari per finire l’insalata russa che vi è rimasta in frigorifero (ma quando mai????? ;)  Insomma, cosa non si può fare con questi biscottini salati, mi sto chiedendo in effetti perché non li ho postati prima, chissà magari vi avrei risolto qualche situazione.  
E vogliamo spendere due parole sulle farine? ogni volta ne uso una diversa: oggi abbiamo farina di semi di canapa, farina di grano saraceno e come aromi i miei amati semi di kummel carvi, buoni! quasi quasi me li preparo un’altra volta, cosa non si farebbe per stappare una bottiglia di bollicine ;) 

Biscotti salati alla canapa e kummel carvi
Ingredienti

farina integrale: 120 gr
farina di grano saraceno: 70 gr
farina di semi di canapa: 10 gr
sale: 1 cucchiaino
semi di kummel carvi: un cucchiaio raso
olio evo: 60 gr
acqua tiepida: 55 gr

Procedimento
Setacciare le farine con il sale, poi unire l’acqua e l’olio evo. La quantità d’acqua va regolata in base alla capacità di assorbimento delle farine, dovrete ottenere un impasto sodo, morbido ma non appiccicoso. Lasciarlo riposare mezz’ora coperto. Poi stenderlo molto sottile, circa due millimetri, tagliarlo con una rotellina dentata della misura e forma che preferite, e cuocere a 180° su una placca foderata di carta forno per circa 15 minuti, finchè i bordi non saranno leggermente dorati. Lasciarli raffreddare su una gratella. Conservarli in scatole di latta o vasi di vetro ben chiusi.

Alcune annotazioni: per chi non conoscesse il kummel carvi, somiglia al cumino e ai semi di finocchio, quindi se non riuscite a trovare i semi potete sostituirlo tranquillamente, con l'uno o l'altro.
Bene, un bacio a tutti e buon inizio settimana!

6 commenti:

  1. molto particolari, ma mi piace l'idea di spalmarci sopra qualche bel pate'!!!!Baci sabry

    RispondiElimina
  2. Mi hai decisamente convinta! Li proverò, magari con una delle tue salsine!

    RispondiElimina
  3. Grazie cara,penso che siano eccezionali,da fare,felice sera

    RispondiElimina
  4. Come sempre mi hai stupito! Devono essere croccantissimi!

    RispondiElimina
  5. Ho tutto!! Anche il carvi, preso proprio circa un mesetto fa e usato per ora solo una volta! Cerco di resistere ai farinacei ultimamente, ma le salsine mi fanno sempre troppa gola e mi trovo senza sapere dove spalmarle :D
    Si può fare un'eccezione, per questi!:)

    Un abbraccio Simona!

    RispondiElimina
  6. una gran bella versione di biscotti, mi piace idea della canapa e kummel insieme

    RispondiElimina