Lightbox Effect

lunedì 8 giugno 2015

Vellutata fredda di patate sedano e avocado


Lavoro lavoro lavoro…ecco fatto il riassunto dell’ultimo periodo. Stanchezza tanta, di quella che non vi fa venire nemmeno delle buone idee, avete presente? Anzi in realtà di idee ne ho moltissime, ma fatico a realizzare anche la cosa più semplice. Frigo vuoto, dispensa in stato di abbandono, giardino lasciato allo stato naturale con tante erbacce che a guardarle mi assale un senso di rassegnazione tale che mi impedisce di cominciare il lavoro di ripulitura: e quando mai potrò finirlo? Meglio non cominciare nemmeno!
Cose da fare troppe e di vacanze nemmeno l’ombra. Ecco, il momento dedicato allo sfogo è finito spero sia utile a qualcuno che altrettanto stanco si possa sentire meno solo. Caso mai per ulteriore supporto scrivetemi in privato ;)
Comunque, mi piace la cucina per tanti motivi, ma anche perché malgrado il frigo vuoto, se si hanno passione e idee qualcosa si rimedia sempre. Allora, ieri in frigorifero avevo: 1 avocado 1 peperone e due pomodori. Mmmm, mi ero fatta tentare da una crema di peperoni e mandorle da spalmare sul pane che comunque farò a breve, ma volevo provare con un procedimento non proprio veloce, quindi progetto rimandato. Così ho optato per una vellutata fredda di patate (anche quelle stranamente le avevo) e avocado profumata all’aneto (da qualche parte tra le erbacce in giardino c’era pure quello)  Ed ecco spiegata la genesi del piatto, del tutto casuale e mai sperimentata prima. Buona, mi è piaciuta, una versione estiva della vellutata di patate, resa vellutata e ricca dall’avocado. Io se dovessi prepararla per qualche ospite ne servirei un bicchierino ad inizio pasto, lo trovo un’ottimo apri cena, sfizioso, leggero, profumato e fresco. Avrei voluto aggiungere una nota croccante, ma la mia idea era troppo lunga: fiocchi di patate soffiati, sono deliziosi e magari ve li racconterò presto. Comunque un crostino andrà benissimo, magari di pane nero, o un grissino infilato nel bicchierino. Io non ho fatto nulla di tutto questo, ma data la stanchezza è già tanto che abbia fatto foto e post, per stavolta va così, ma mi farò perdonare. Vi lascio la ricetta semplicissima e veloce. E se siete alla ricerca di una ricetta anti calura estiva, guardate anche questa 

Crema fredda di patate sedano e avocado
Ingredienti per 4/5 persone

patate: 4 piccole
sedano: 100 gr
scalogno: ½ (facoltativo)
spicchio d’aglio: 1
avocado: ½
aneto: qualche rametto
menta: due foglioline piccole
erba cipollina: per guarnire
olio evo: un filo
sale, paprika: qb
sale di sedano: qb (facoltativo)

Procedimento
Pelare le patate, lavarle e tagliarle a pezzi grossolani. Lavare il sedano, con il pelapatate privarlo dei filamenti, poi tagliarlo a pezzi. Pelare lo spicchio d’aglio (e nel caso lo usiate tagliare anche lo scalogno)
Sistemare patate e verdure nella pentola, coprire d’acqua e portare a cottura a fiamma dolce (ci vorranno 20 minuti circa) ed aggiustare di sale (usando se l'avete metà sale e metà sale di sedano), se necessario aggiungere un po’ d’acqua o brodo vegetale leggero.  Frullare con il frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema (se avete pazienza sarebbe meglio con un passa verdure)
Con un po’ dell’acqua di cottura, frullare l’avocado insieme alle erbe tritate. Quando le patate saranno fredde aggiungere la crema di avocado, e mescolare bene. Passare attraverso un setaccio per rendere la crema vellutata.  Tenere in frigorifero fino al momento di servire. Io l’ho preparata frullandola con un po’ di ghiaccio per renderla più fresca, quindi regolatevi con la consistenza (se la frullerete con il ghiaccio preparate una crema densa). Un filo d’olio evo, un pizzico di paprika e servire subito con un po’ d’erba cipollina sminuzzata.

Alcune annotazioni: ho aggiunto l’erba cipollina perché non ho usato lo scalogno. Direi che se lo utilizzate potete ometterla e magari guarnire il piatto con una fogliolina di menta.
Il sale di sedano si ottiene essiccando il sedano e poi tritandolo fino ad ottenere una polvere sottile. Io lo uso per ridurre le quantità di sale nei piatti, dà anche sapore, ma se non l'avete non è fondamentale. magari presto metterò la ricetta per prepararlo.

Con questa ricetta auguro a tutti uno splendida settimana. Un bacio a tutti e al prossimo post

6 commenti:

  1. Quel tocco di avocado è un colpo da maestro! lo devo provare !

    RispondiElimina
  2. Ciao Simona, altro che ricetta nata per caso! A me sembra estiva, originale e molto ben presentata, oltre che molto invitante. Quanto alla stanchezza e al lavoro che si accumula.. non immagini quanto ti capisco, io ogni tanto mi scoraggio e penso che non ce la farò mai a mettermi in pari con tutto. Un bacio grande.

    RispondiElimina
  3. Creme di velluto e verdine? Eccomi, presente, devo assolutamente assaggiare e replicare! Anche perchè avevo pensato di fare un gazpacho di avocado, quindi l'intuizione c'era già... :-)

    RispondiElimina
  4. delicata e fresca, anche con pochi ingredienti ma buoni si fanno ricette strepitose, le migliori, anzi!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  5. In tutto questo vedo il lato positivo di non avere un giardino e neanche un terrazzo :-)

    RispondiElimina
  6. La foto esce dallo schermo!! Mi ispira da matti, nel week end devo provarla!!

    RispondiElimina