Lightbox Effect

giovedì 29 ottobre 2015

Polpette di riso integrale con cavolo nero e germogli


Quando cucino i cereali, ne faccio sempre più di quanti ne richieda la ricetta che sto realizzando, sia che si tratti di cereali bolliti, sia che si tratti di risotti o simili. E questo per il semplice fatto, che adoro le polpette, perciò ogni volta che posso, ne approfitto e creo occasioni per realizzarne sempre di nuove :)
Tutti sanno che le polpette sono un modo delizioso per riciclare qualche avanzo e questo, quando sono fatte in casa,  me le fa piacere ancora di più. Anni fa, quando mia mamma mi preparava il risotto, io non vedevo l’ora di mangiare le polpette preparate con quello che avanzava, perché mi piacevano di più del risotto stesso; da allora la storia non è cambiata molto,quindi qualche porzione in più la prevedo sempre. Le polpette sono buone sia partendo dal risotto, che dal cereale asciutto condito poi con le verdure. In tutti i casi però un accompagnamento con una salsina è quasi d’obbligo, ma senza andare sul difficile, se avete poco tempo, basterà un po’ di senape, una maionese vegan (la ricetta qui ) o uno yogurt di soia naturale insaporito con qualche erba aromatica e/o con un po’ di senape. Se ci aggiungiamo poi un contorno di verdure crude miste ed il gioco è fatto, una cena sfiziosissima di quelle che mi piacciono tanto :)
Purtroppo tanto era il desiderio di mangiarle che ho dimenticato di trascrivere quante polpette sono venute fuori con questi ingredienti :)
Comunque direi 10/12, la prossima volta che le preparerò metterò il numero preciso, ma sapete com'è no? le ricette qualche volta nascono da improvvisazioni e con i quantitativi non sempre si riesce ad essere precisissimi. Per alcune si può avvalersi di un buon grado di "tolleranza" diciamo così, soprattutto quelle fatte con avanzi.Infatti questa più che una ricetta è un'idea di riciclo, che ognuno può rielaborare in base a quello che ha in casa, questo è il bello della cucina! e delle polpette :) Vedrete che verranno benissimo sempre e comunque, l'importante è partire da ingredienti buoni e sani, per il resto la strada sarà tutta in discesa :) E se volete qualche altra idea di stagione, guardate qui 

Vorrei spendere invece due parole sul riso integrale: è vero che a cuocerlo ci vuole di più che un riso normale, però se lo lasciate a bagno tutta la notte i tempi si accorciano notevolmente. Quindi sciacquatelo e mettetelo a bagno per 12 ore. Poi procedete con la cottura che a questo punto sarà molto più rapida. A breve posterò un risotto con riso integrale così vi spiego meglio la cottura, intanto vi lascio queste crocchette per una cenetta sfiziosa da divano, avete presente? Beh, a me le cenette da divano piacciono tanto, sarà perché posso farle raramente :) Se non gradite, sedetevi pure a tavola, le polpettine andranno benissimo comunque ;)

Polpette di riso integrale, cavolo nero e germogli 

Ingredienti
per circa 10 polpette

riso integrale cotto: 180 gr
carota grattugiata: 1 piccola
parti di scarto di 1 cavolo nero: circa 150 gr (o avanzi di altre verdure)
cipolla piccola: 1/2 (o 1 scalogno)
fette biscottate ai cereali: 1
lievito alimentare secco: 1 cucchiaino
germogli di soia: una manciata
olio evo: 2 cucchiai + qualcuno per la cottura delle polpettine
curry: un cucchiaino (facoltativo)
sale integrale: qb

Procedimento
Ho preparato queste crocchette per recuperare un po’ di riso integrale bollito e le parti di scarto di un cavolo nero. Però si possono tranquillamente usare altre verdure. Se ne avete già cotte meglio e se sono semplicemente bollite consiglio di ripassarle in padella con poco olio e un po’ d’aglio e/o altre spezie per farle insaporire. Se partite da verdure crude, cuocetele brevemente in padella oppure se richiedono cotture più lunghe, sbollentatele prima in acqua bollente salata e poi ripassatele per insaporirle.
Questa ricetta è con le parti di scarto del cavolo nero: bollire le nervatura centrali del cavolo nero (eliminando solo la parte molto coriacea delle foglie più grandi ) dopo averle tagliate a pezzetti finchè saranno tenere (15/20 in pap) Scolarli, strizzarli bene e ripassarli in padella con un cucchiaio d’olio e uno spicchio d’aglio in camicia schiacciato, poi tritarli nel mixer con uno scalogno e un pò di curry se li desiderati più saporiti e speziati) Mescolarli al riso bollito avanzato, unire il lievito secco, la carota grattugiata, la fetta biscottata sbriciolata, una manciata di germogli di soia tritati grossolanamente e un po’ di sale. Far riposare l’impasto 15 minuti, poi con le mani formare delle polpettine e schiacciarle al centro in modo da appiattirle. Scaldare qualche cucchiaio d’olio evo in una padella antiaderente e cuocerle a fiamma media finchè saranno dorate e croccanti. Servire accompagnate da un contorno di verdure, senape o maionese vegan o yogurt di soia aromatizzato.
Un bacio a tutti e al prossimo post

8 commenti:

  1. Ciao Simona, anche a me le polpette piacciono moltissimo, in tutti i modi e questa tua nuova ricetta mi attira moltissimo, anche perchè il cavolo nero è un'altra delle mie passioni. Le proverò. Ti abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Antonella, grazie, anch'io adoro il cavolo nero, e poichè lo uso spesso, mi ritrovo anche con tutte le parti di scarto, così quando riesco riutilizzo anche quelle e le polpette si sa, si prestano bene :) una bacione a presto

      Elimina
  2. davvero sensazionali, molto molto particolari, devo provarle!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabry! grazie, sono felice che ti piacciano. Un bacione

      Elimina
  3. Bravissima! Anche io uso sempre la scusa di cuocere qualcosa in più per farne poi delle polpette!

    RispondiElimina
  4. fantastiche adoro le polpette di riso!!! e in effetti permettono di utilizzare proprio gli scarti in cucina!

    RispondiElimina
  5. Oddio in questo momento mi si è aperto un mondo. Polpette con il riso?!?? io non le ho mai mangiate!!! in casa mia proprio non si sono mai fatte e io non ci ho mai pensato. Con il riso avanzato da noi si facevano le frittelle. Mi interessa moltissimo anche come trattare il riso integrale visto che mia mamma può mangiare solo roba integrale e non fa mai il riso ma mangia solo pasta proprio perchè ci vuole una vita a cuocersi

    RispondiElimina
  6. La mia polpettara preferita!:D <3
    Anche queste sono strabuone, con il riso poi sono quelle che gradisco di più!

    RispondiElimina