Lightbox Effect

lunedì 5 ottobre 2015

Sandwich vegan


Sto cominciando ad andare fuori stagione, ma anche questo panino non avevo avuto il tempo di postarlo, ma è talmente buono che non volevo aspettare la prossima estate. Come sempre è un’idea, quindi le verdure si possono cambiare a seconda della stagione.
La crema di anacardi è molto buona e perfetta per rendere completo un panino tutto vegetale, costituisce la parte proteica senza ricorrere a tofu o seitan (che io cerco di non mangiare molto)
Adoro i panini, ed ogni sera costretta a cenare fuori casa li trovo una soluzione perfetta. Ma cosa metterci se le sole verdure non lo rendono abbastanza appetitoso e completo? Le creme di frutta secca, mandorle, anacardi ecc, o semi oleosi. In realtà questa è una versione semplificata della crema di anacardi, perché stavo sperimentando la fermentazione con il Rejuvelac per preparare il formaggio di anacardi, ma di questo vi parlerò in un altro post perché è troppo lungo.
Questa crema invece è veloce, si prepara in un attimo e rende il panino buonissimo e super goloso. Vi lascio dosi per due persone, da quanto mi piaceva  l’ho mangiato tutto io… l’ho finito a fatica però eh, un pezzetto è rimasto e l’ho mangiato il giorno dopo. Conservato ben chiuso in frigorifero era ancora delizioso.


Sandwich vegan
Ingredienti per 2 persone

Preparazione: 15 minuti
Cottura: 20 minuti

pane di segale: 3 fette grandi
lattuga: 4 foglie
peperone: 1 (quello che preferite, io rosso)
pomodori perini: 2
zucchina: 1
carota: 1
crema di anacardi: 60/70 gr
senape con i semini: qb
olio evo: un filo
origano: qb

Crema di anacardi

anacardi al naturale: 100 gr (non salati e non tostati)
lievito alimentare secco: 1 cucchiaino
miso di riso: 1 cuchiaino
acqua qb: 100 ml circa
sale integrale: un pizzico (facoltativo)
alghe Arame ammollate: un pizzico (facoltativo)
succo di limone: qualche goccia

Procedimento
Preparare la crema di anacardi frullando tutti gli ingredienti aggiungendo l’acqua poca alla volta fino ad ottenere una consistenza densa (che si possa spalmare) e liscia. A piacere si possono aggiungere agli ingredienti poche alghe ammollate.
Lavare tutte le verdure ed asciugarle bene. Tagliare in quarti il peperone e grigliarlo, eliminare la buccia. Affettare la zucchina e grigliarle, tagliare a fette il pomodoro e con la mandolina affettare la carota creando dei nastri sottili. Condire la carota con poco olio, e sale. Tostare le fette di pane e spalmare la crema di anacardi abbondantemente. Aggiungere anche un po’ di senape, secondo i vostri gusti. Procedere a strati con le verdure prima i peperoni, poi la carota, le zucchine e la lattuga, spolverizzare con un pò di origano ed aggiungere un filo d'olio evo. Chiudere con la seconda fetta di pane sempre spalmata con crema di anacardi e senape e procedere con le verdure rimaste aggiungendo anche il pomodoro, origano e un filo d'olio evo. Chiudere con la terza fetta di pane, pressare leggermente il panino, tagliarlo in due e servire subito (è buono anche freddo)
Buon inizio settimana a tutti, un bacio e al prossimo post

9 commenti:

  1. Deve essere profumatissimo!!!
    Ti aspetto da me,
    Ale
    http://www.golosedelizie.com/2015/10/torta-cioccolato-e-lamponi-con-base.html

    RispondiElimina
  2. Io l'ho provata la crema di anacardi, ma quella commerciale è decisamente troppo dolce! Proverò la tua ricetta anche perchè adoro sia gli anacardi che i panini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti Arianna è vero, è abbastanza dolce, infatti io ci metto qualche goccia di succo di limone, che ho dimenticato di scrivere!!!!!! lo faccio subito :) Grazie!!! :)

      Elimina
  3. Io non credo che avrei problemi a mangiarmi tutto il panino da sola, ultimamente sono in periodo verme solitario. L'idea della crema di frutta secca mi stuzzica ma ho sempre paura che sia una botta di calorie pazzesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no Ele, non dovresti preoccuparti, se non superi una certa quantità va bene, sono proteine che fanno bene, non ingrassano, tranquilla! baci

      Elimina
  4. Eh ma tu sei avanti! Già a sperimentare fermentazioni di rejuvelac! Quella manco io l'ho mai fatta ancora:D
    Che dire, la crema (che io chiamo amichevolmente "formaggino") di anacardi la conosco bene, è una droga ed è difficile non abusarne :D pertanto credo che lopzione migliore sia ficcarla dentro un panino così che non si corra il pericolo di attaccarsi al contenitore e finirsela tutta in un battibaleno!
    Un saluto Simona!;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, Peanut, ho la cucina piena di barattoli d'acqua e cereali :) prima o poi spero di riuscire a fare il punto della situazione, ma con le fermentazioni nulla è mai certo :) Si si, credo anch' io sia il modo migliore di mangiare la crema di anacardi, tra l'altro io adoro i panini, e alla fine abuso di quelli invece che di crema di anacardi, non so cosa sia meglio :) Un super bacio

      Elimina
  5. CHE BELLA PROPOSTA APPETITOSA, IO LI MANGEREI TUTTO L'ANNO!!!BACI SABRY

    RispondiElimina