Lightbox Effect

lunedì 7 dicembre 2015

Spaghetti di farro integrale al profumo di mare

pentola Le Creuset 
Il post di oggi sarà super veloce, così come super veloce sarà anche la ricetta. In questi giorni sono parecchio impegnata con foto e ricette per lavoro, così quando arriva l’ora di pranzo, non ho il tempo di prepararmi quello che vorrei: è assurdo, cucino, cucino, cucino e all'ora di pranzo non ho mai niente da mangiare :) 
Comunque, questo piatto sono anni che voglio postarlo perché è proprio uno di quelli da dieci minuti, oltre al fatto che comunque mi piace moltissimo e mi dà l’opportunità di utilizzare le alghe che mi piacciono tanto. Non so se avete mai mangiato gli spaghetti di mare senza il pesce, ma da noi si usa preparare gli spaghetti al prezzemolo, detti anche spaghetti con le vongole scappate, perchè ricordano gli spaghetti alle vongole ma ovviamente le vongole non ci sono, un piatto della cucina povera che più povera non si può :) 
Ecco, io ho rielaborato un pò questa semplice ricetta aggiungendoci le alghe, così che il profumo di mare si senta davvero. Un piatto semplice, veloce e  molto gustoso. Io lo preparo tutte le volte che sono di fretta e non ho nient’altro di pronto. 
Un’alternativa deliziosa, se magari non avete tutte le alghe a disposizione, o non vi piacciono particolarmente, è quella di utilizzare solo le Arame che hanno un sapore più delicato e aggiungere dei capperi dissalati e tritati all'olio aromatizzato.  Anche così è buonissima Vi lascio alla ricetta e al procedimento. E se siete alla ricerca di qualche altre ricetta con le alghe, guardate qui, qui e qui 

Spaghetti al profumo di mare 

Ingredienti
per due persone

spaghetti di farro integrale: 180 g
alghe Arame: 1 cucchiaio
alghe Wakame: 1 cucchiaio
aglio: 4 spicchi
peperoncino fresco: qb
prezzemolo fresco tritato: 3 cucchiai
alga Nori: un pezzo
olio evo: 6 cucchiai

Procedimento
Mettere in ammollo le alghe Arame e Wakame separatamente in un po’ d’acqua per circa 20 minuti Scaldare l’olio evo in una padella, schiacciare gli spicchi d’aglio, tritare il peperoncino (in quantità a piacere) e far insaporire l’olio mantenendolo a fiamma dolce. Eliminare l’aglio (se vi piace in alternativa potete tritarlo sottilissimo e lasciarlo nell'olio, in questo caso basteranno  tre spicchi). Tritare le alghe Wakame sottili, aggiungerle all'olio insieme anche alle Araame ben scolate.  Cuocere la pasta in acqua leggermente salata, scolarla al dente tenendo da parte un po’ d’acqua. Finire la cottura in padella aggiungendo qualche cucchiaio d’acqua e spadellando la pasta fino a cottura, aggiungendo alla fine anche il prezzemolo tritato finemente. Intanto tostare leggermente l’alga Nori sulla fiamma. Sistemare la pasta nei piatti individuali e finire con poca alga Nori sbriciolata.

Con questa ricetta auguro a tutti una splendida settimana. Un bacio a tutti e al prossimo post 

Pentola  Le Creuset 

3 commenti:

  1. non conoscevo quelle alghe, io sono molto ignorante in tal senso...ma il piattino è di un appetitoso!
    Buona giornata mia cara, bacione

    RispondiElimina
  2. Se è da 10 minuti è perfetto per me! Buonissimo e goloso fra l'altro questo primo piatto!

    RispondiElimina
  3. Ciao Simona, non ho mai utilizzato le alghe di cui parli tu, ma questa pasta mi incuriosisce tanto!

    RispondiElimina