Lightbox Effect

venerdì 22 gennaio 2016

Chips di ceci


Lo so che state tutti friggendo, quindi niente, vi lascio questa ricetta sfiziosa di un fritto stavolta però salato, e dato che è venerdì, ve la propongo per accompagnare l’ormai classico aperitivo salato e il sempre classico calice di bollicine. Tra una frittella e una chiacchiera ce la fate a tuffare anche una chips di ceci? Si dai, sono sicura di si!  :)  si sgranocchiano con piacere e sono molto conviviali :) Lo so che il fritto non è proprio contemplato in una sana alimentazione, ma qualche volta si può fare uno strappo alla regola, è pur sempre carnevale no? e queste non hanno nemmeno lo zucchero :) 
Ecco, la ricetta è semplice con pochi passaggi, se avete l’olio già caldo è un attimo!

Invece per chi volesse  impegnarsi in ricette un po’ più elaborate, o magari scoprire o approfondire la cucina vegana vi segnalo il corso di cucina vegan presso la scuola di cucina Peccati di gola. La prima data sarà mercoledì 27 gennaio presso la sede di Mestre, però tenete d’occhio il calendario perché ne seguiranno altre anche in altre sedi. 
Che ne dite, venite a trovarci? Ci sarò io dietro ai fornelli e prepareremo tante cose buone, sane e sfiziose, parleremo di cucina vegan e cucineremo insieme imparando e divertendoci. Vi aspettiamo, siete già in tanti, ma se qualcuno volesse aggiungersi ci stringiamo volentieri :) Potete vedere i dettagli del corso, cliccando qui 
E siccome i corsi si tengono ma per restare al passo con i tempi quelli più interessanti anche si frequentano, io domenica sarò a Milano al corso di Daniela Cicioni sulla cucina crudista, e non vedo l'ora! Qualcuno di voi ci sarà? Fatemelo sapere nel caso ;) 

Chips di ceci

Preparazione: 30 minuti
Cottura 15 minuti per i ceci+ 30 minuti per friggere

Ingredienti
farina di ceci: 250 gr
acqua: 650 ml
sale: 1 cucchiaino circa
semi di finocchio: 2 cucchiaini
olio di arachidi per friggere: qb 

Procedimento
In una ciotola setacciare la farina di ceci. Mettere l’acqua in una pentola e far cadere la farina setacciata a pioggia mescolando bene con una frusta per evitare la formazione di grumi, aggiungere anche il sale. Mettere la pentola sul fuoco a fiamma dolce e mescolando continuamente portare ad ebollizione. Cuocere per dieci minuti sempre mescolando senza far attaccare la polentina di ceci. Aggiustare di sale se necessario. Alla fine aggiungere i semi di finocchio (o se preferite del rosmarino tritato finemente).
Su un foglio di carta forno unto con dell’olio d’oliva versare la polentina ed allargarla. Sovrapporre un secondo foglio di carta forno unto d’olio e con un mattarello stendere ad uno spessore di 2/3 mm. Tagliare la pasta in rettangoli di 10x5 cm circa. Scaldare l’olio d’arachidi e friggere la sfoglia di ceci finchè sarà dorata e croccante. Non toccare le sfoglie quando sono nell’olio finchè non si saranno leggermente dorate per non romperle. Girarle una volta durante la cottura. Scolarle e farle asciugare su carta assorbente. Servire subito.
In alternativa potete cuocere le sfoglie al forno dopo averle spennellate con olio evo: 30 minuti a 180°C o finchè non saranno dorate e croccanti.
Ottime per accompagnare un aperitivo, se abbinate a delle verdure crude o stufate possono costituire un secondo piatto.
Bene, e dopo la ricetta, dopo le segnalazioni sui corsi vegan, dopo gli annunci vari, vi lascio che ho veramente ancora moltissime cose da fare. Vi aspetto numerosi. Un bacio a tutti 

8 commenti:

  1. Ciao Simona, ottima idea per l'aperitivo del venerdì. Io scelgo la versione cotta in forno perchè friggere non mi piace tanto e lo faccio raramente, anche se queste chips lo meriterebbro. Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  2. Io non sto friggendo ma se mi dai uno spunto così giallo e così buono prendo seriamente in considerazione l'idea! :-) Per un attimo ho pensato fossero bastoncini di polenta, invece i ceci sono spuntati a sorpresa!

    RispondiElimina
  3. semplicemente spettacolare, amo i finger food!!!

    RispondiElimina
  4. UNO SPEZZAFAME DAVVERO STUZZICANTE!!!!BRAVA!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  5. Mmmmm molto stuzzicanti queste chips.... grazie Simona!

    RispondiElimina
  6. Ho appena preparato per la prima volta le panelle! Bellissima l'idea dei semi di finocchio :-)

    RispondiElimina
  7. Sai che faccio una cosa simile ma con la polenta? in casa mia se ne fa sempre una quantità esorbitante perchè poi ci piace sia grigliata che fritta tipo questa. Perchè diciamolo....ogni tanto ci vuole :-)

    RispondiElimina