Lightbox Effect

martedì 26 gennaio 2016

Tagliatelle integrali alla canapa con carciofi e briciole croccanti


Oggi tagliatelle! però integrali e con farina di canapa, condite con carciofi e briciole croccanti si pane di segale aromatizzato ai capperi. Il condimento è semplice, carciofi saltati, un po’ di aglio, prezzemolo. E le briciole croccanti gli danno un tono leggermente salato aromatico e croccante che rende il piatto u po’ diverso dalle semplici tagliatelle ai carciofi pur restando una preparazione veloce.
Ovviamente le tagliatelle con farina di canapa non sono obbligatorie, potete usare anche altre tagliatelle. La pasta di canapa l’ho sperimentata in varie versioni, e devo dire che per ora l’utilizzo che mi è piaciuto di più è stato nelle lasagnette alle verdure. La pasta con la canapa mantiene una texture abbastanza ruvida, quindi la trovo perfetta tirata sottile e per questo le lasagne vanno benissimo.
Ma dato che è ricca proprietà, vale la pena sperimentarla anche in altre preparazioni e trovare quella che ci piace di più, mica possiamo preparare lasagne tutti i giorni! Io poi le farò una volta l’anno se le faccio! Non è proprio il mio genere di piatto, ma ogni tanto per far felici tutti ci sta! Comunque provate ad utilizzare la farina di canapa sia per le tagliatelle, ma anche per  pasta tipo orecchiette o simili. Credo potrebbe starci bene. Io mi riprometto di sperimentare altri formati quanto prima, per oggi però vi lascio le tagliatelle. E se volete proprio una rivisitazione di un classico, le tagliatelle al ragù, trovate qualche spunto per i condimenti qui, e qui; eviterei il ragù di seitan per non eccedere con il glutine, ma se vi servisse la ricetta la trovare qui 

Tagliatelle integrali alla canapa con carciofi e briciole croccanti

Preparazione: 25 minuti (più 90 minuti per fare la pasta a mano)
Cottura: 25 minuti

Ingredienti
Per 4 persone

Per la pasta
farina integrale: 100 g
semola rimacinata integrale: 100 g
farina di canapa: 50 g
acqua: 150 g circa
sale: un pizzico
olio evo: ½ C

Per il condimento
carciofi: 4 piccoli (o 3 se più grandi)
pane raffermo di segale (o altro integrale) : 30 g
capperi: 4
olio evo: 4 C
aglio: 2 spicchi
brodo vegetale: qb
semi di canapa: 1 C
sale e pepe: qb

Procedimento

1) Mescolare le farine integrali con la farina di canapa. Aggiungi un pizzico di sale, fai la fontana sulla spianatoia e aggiungi al centro l’acqua e l’olio. Comincia ad impastare inglobando poco a poco la farina dai bordi e poi con le mani energicamente per circa 10 minuti. Chiudi il panetto con della pellicola e fallo riposare mezz’ora.
2) In un mixer ridurre il pane raffermo in briciole senza polverizzarlo. Aggiungere i capperi e azionarlo 10  secondi. Scaldare una padella con 1 cucchiaio d’olio evo e far tostare bene le briciole fino a renderle croccanti. Tenere da parte. 
3) Pulire i carciofi eliminando le foglie esterne, con un pelapatate pulire i gambi e tagliarli ad un cm dalla base. Eliminare dai carciofi le punte e il fieno interno. Tagliare tutto a fettine sottili e tenere immersi in acqua acidulata con limone. 
4) Tirare la pasta in sfoglie e ricavare le tagliatelle. 
5) Tritare finemente le foglie di tre rametti di prezzemolo. In una padella scaldare 3 C d’olio evo con l’aglio schiacciato e far saltare la verdura. Salare e pepare e tenere a fiamma vivace per qualche minuto. Aggiungere un mestolo di brodo caldo e far cuocere finchè saranno teneri (se necessario aggiungere del brodo) 
6) Cuocere le tagliatelle in acqua bollente salata. Aggiungere un mestolo d’acqua di cottura nel condimento  di carciofi, scolare la pasta, saltarla con le verdure e cospargere con il prezzemolo. Servire subito con un giro d’olio evo crudo un pizzico abbondante di briciole ai capperi e un pizzico di semi di canapa.

Buona settimana a tutti, un bacio e al prossimo post

10 commenti:

  1. Che particolari! E' vero che se le tagliatelle si fanno senza farina di canapa vengono buone lo stesso ma questa è un bel tocco di originalità e sapore in questo piatto ^^
    Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Arianna, in effetti l'aggiunta di farina di canapa è per le sue tante proprietà benefiche, quindi cerco sempre ricette per poterla utilizzare. Le tagliatelle sono sempre buonissime, con o senza canapa ;) Un abbraccio a presto

      Elimina
  2. CHE BEL PIATTO ORIGINALE, BRAVA DAVVERO!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabry, felice che ti piaccia :) Un bacione

      Elimina
  3. Il fatto che rimanga ruvida mi ispira molto. A me le tagliatelle piacciono belle ruvide così tirano su più sugo. Ma rimangono al dente? non ho mai usato la farina di canapa. Ha un sapore particolare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La farina di canapa si utilizza in piccola percentuale rispetto al resto, circa il 10/15%, però si sente sotto i denti! Niente, la devi provare anche perchè tu con le tagliatelle sei un tutt'uno :) da buona emiliana voglio dire :) Un bacione a presto

      Elimina
  4. Interessante la farina di canapa, devo cercarla in commercio :-)
    Molto invitante il condimento ai carciofi e la correzione croccante delle briciole
    Mi hai dato un'ottima idea!

    RispondiElimina
  5. Tesoro ho un barattolino di farina di canapa e non sapevo come utilizzarla al meglio questa farina particolare che ad ora ho utilizzato solo nei dolci e mai nel salato e poi questo piatto mette una voglia di assaggiarlo subitoooo!!!Un abbraccio forteeeee tvbbbbb,
    Imma

    RispondiElimina
  6. Segnato tutto, molto interessante e nuova… questa ricetta, io adoro i carciofi.
    Grazie

    RispondiElimina
  7. Insolita ma deve essere buonissima!

    RispondiElimina