Lightbox Effect

giovedì 11 febbraio 2016

Insalata di cavolo viola con riduzione al tamari


E dato che dopo la festa arriva il momento del pentimento e dell’espiazione, giusto perché se uno si diverte bisogna per forza che gli si facciano venire i sensi di colpa, eccomi qui con la ricetta punitiva. Ovviamente sono in ritardo perché avrei dovuto postarla ieri, ma si è sempre in tempo per pentirsi no?  :)
Che poi a dirla tutta quest’insalata di cavolo viola non è poi tanto punitiva! È molto gustosa ed appagante, per niente da pentimento, ammesso che vi piacciano le rape crude, io le adoro! ma è pur sempre un’insalata, perciò per quanto buona sia, non si può pretendere l’impossibile.
A me piace anche come piatto unico se la preparo in abbondanza con delle fette di pane tostato a parte. In questo caso ometto di aggiungere il pane a cubetti; non barate mettendolo sia dentro che poi mangiandone anche come accompagnamento perché se dovete pentirvi dovete farlo seriamente ok? ;)
Bene, allora vi lascio la ricetta e il procedimento, di questa insalata di cavolo viola, niente di difficile, basta solo avere in casa qualche ingrediente non proprio di quelli da tutti i giorni, tipo la salsa Tamari (ma in alternativa va bene anche la Shoyu), un po’ di vino rosso vegan e dell’aceto di riso. Ecco, il resto direi ordinaria amministrazione ;) 
Bene, mettiamoci all'opera che l'ora dell'espiazione è proprio giunta :) 

Insalata di cavolo viola con riduzione al tamari
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 3 minuti

Ingredienti
Per 2 persone

Per l'insalata
cavolo viola: 150 g
rapa rosa: 1 piccola
noci: 4
uvetta: 20 g
olio evo: due C
pane integrale: 2 fette

Per la riduzione
vino rosso vegan: 40 g
tamari: 30 g
sciroppo d'agave: 3 c
aceto di riso: 2 c
peperoncino fresco: una fettina

Procedimento
1) Mettere a mollo l’uvetta in acqua tiepida per mezz’ora. 
2) Con una mandolina tagliare il cavolo viola e la rapa. Tagliare le fettine di rapa a julienne. Mettere tutto in una ciotola e condire con olio e lasciare riposare.
3) Porre sul fuoco il vino mescolato alla salsa tamari, all’aceto, allo sciroppo d'agave e al peperoncino, portare ad ebollizione e lasciare ridurre della metà (circa 10 minuti), fare raffreddare
4) 4 tostare due fette di pane integrale di tipo casereccio. Poi tagliarlo a dadini. 
5) Mescolare bene l’insalata, aggiungere l’uvetta strizzata ed asciugata, le noci tagliate a lamelle, il pane a cubetti e versare 3/4 cucchiaini della riduzione secondo il proprio gusto. Mescolare velocemente e servire subito. 

Con questa ricetta auguro a tutti uno splendido w.e

6 commenti:

  1. Mi piace questa punizione ^^ mi sembra davvero gustosa e golosa, magari fossero tutte così ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Arianna sono felice che ti piaccia. :) un bacio a presto

      Elimina
  2. DAVVERO INTERESSANTE E CHE BEI COLORI!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabry! Un abbraccio a presto

      Elimina
  3. Che carina l'insalata, mi diverte l'idea delle uvette.
    Devo provarla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elena. Si infatti è un insalata agrodolce e l uvetta è perfetta a questo scopo :) grazie! un abbraccio a presto

      Elimina