Lightbox Effect

martedì 19 aprile 2016

Tofu croccante al forno con frutta secca e verdure agrodolci


Capita di aprire il frigorifero e di non trovare niente. Eh si, eccome se capita, soprattutto a chi non compera niente di pronto. Perché la cucina vegan è deliziosa, entusiasmante, gustosa, tutto quello che di bello e buono vi viene in mente, però un po’ di organizzazione, per non trovarsi a mangiare solo insalata o cibi pronti la richiede. Questo non deve scoraggiare nessuno per due motivi: il primo è che dobbiamo sempre pensare che ci stiamo prendendo cura di noi e delle persone a cui vogliamo bene, e direi che questo già da sé è una ragione sufficiente (la vostra felicità ne guadagna, garantito)
Il secondo perché preparando da noi quello che mangiamo possiamo fare qualcosa anche per l’ambiente che ci circonda, se scegliamo consapevolmente ovviamente! ma questo dovrebbe essere un obiettivo comune, perché noi e l’ambiente in cui viviamo siamo una cosa sola, quindi cerchiamo sempre più di scegliere cibi buoni e il più possibile etici.  Poi ognuno scelga secondo le proprie convinzioni, ma scegliere bene è possibile qualunque sia il regime alimentare adottato. 
Bene, basta detto questo torno al frigo vuoto; io però  un po’ di tofu di scorta io ce l’ho sempre, anche se non lo consumo spessissimo. Comunque mi piace molto e quindi ogni tanto lo preparo in qualche modo sfizioso. Punto a non sentire più qualcuno che dice che il tofu è pessimo!  L’ho detto tante volte, certo se lo mangiate come lo trovate nella confezione sono d’accordo con voi. Prima di tagliarlo a cubetti e buttarlo nell’insalata (vi prego non fatelo mai!!!) preparatelo un pochino, vi assicuro che è delizioso. Volete qualche idea oltre a questi bastoncini alla frutta secca con insalatina piccante?  Per esempio strapazzato, o fritto, o nella zuppa. Mi vengono in mente questi per ora, ma credo che per iniziare bastino! E se volete prepararlo da voi, abitudine ottima e sana, qui trovate ricetta e procedimento. 

Bastoncini croccanti alle nocciole con verdure agrodolci
Preparazione: 30 minuti (più la marinatura)
Cottura: 10 minuti

Ingredienti
Per 2 persone

tofu al naturale: 200 g
olio evo: 4 cucchiai

Per la marinata
salsa di soia: 2 cucchiai
olio evo: 2 cucchiaini
zenzero fresco: 1 fettina
peperoncino fresco: 1 fettina

Per la panatura
nocciole tritate: 4 cucchiai
noci: 2
pane raffermo integrale: 1 fetta

Per l’insalata
rapa rosa: 80 g
cavolo cappuccio: 100 g
cipollotto affettato sottile (la parte verde): 2 cucchiai
semi sesamo: 1 cucchiaino
olio evo: 4 cucchiai
aceto di riso: 3 cucchiai
sciroppo d’agave: 2 cucchiaini
semi di sesamo: 2 cucchiaini
sale: un pizzico
peperoncino fresco: a piacere

Procedimento

1 Prepara  la marinata mescolando la salsa di soia con l’olio evo, aggiungi lo zenzero e il peperoncino. Asciuga bene il tofu e taglialo a bastoncini alti 1,5 cm e lunghi circa 6 cm. Versala sul tofu e lascia marinare per un paio d’ore rigirandolo ogni tanto. 
2 Trita le noci al coltello e unisci le alle nocciole. In un mixer riduci in briciole non troppo piccole il pane raffermo, condiscilo con un cucchiaio d’olio evo,  e tostalo in padella;  aggiungilo alla granella di frutta secca. 
3 Affetta a julienne il cavolo cappuccio e la rapa, unisci il cipollotto affettato sottile e il peperoncino fresco tritato.  Prepara una vinaigrette mescolando l’olio evo, l’aceto di riso, lo sciroppo d’agave e poco sale. 
4 Preriscalda il forno a 180°. Asciuga il tofu dalla marinata in eccesso, poi passalo sulla panure  pressandolo in modo da farla aderire bene. Ungi il fondo di una teglia con il rimanente olio evo, trasferisci i bastoncini di tofu  e fai cuocere in forno a 180° per circa 10 minuti rigirandoli finchè saranno ben dorati. 
5 Condisci l’insalata con la vinaigrette, cospargila con i semi di sesamo e servila con i bastoncini di tofu caldi conditi con un filo di salsa di soia. Prevedi salsa di soia a parte per ogni commensale

Con questa ricetta auguro a tutti una bellissima settimana. Un bacio e al prossimo post 

8 commenti:

  1. Un modo molto invitante di gustare il tofu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gunther, felice che ti piaccia :)

      Elimina
  2. Anch'io sono una grande amante del tofu, molto più adesso che in passato, e devo dire che sono tornata a consumarlo con maggior frequenza perchè tornando la sera tardi dalla palestra lo arraffo e ci faccio qualcosa in quattro e quattr'otto (e poi perchè tutta sta palestra alla ha finito per condizionare un po' pure me con la storia delle proteine!:D). A me piace sia aromatizzato che quello naturale poco elaborato, ma non gli faccio mai mancare una panatura golosa! Con noci e nocciole a coprire sono sicura che non può non piacere! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Lu, so che tu puoi capirmi :) ;)
      Un super bacio <3

      Elimina
  3. Mi piace molto l'idea di preparare e servire il tofu in questo modo. Ne ho un po' in frigo e la tua ricetta mi sarà di ispirazione. Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao natalia, bene, sono contenta che faccia al caso tuo, sono certa che ti piacerà ;) Un abbraccio a presto

      Elimina
  4. Devo dire che tra le tante idee per cucinare il tofu questa mi sembra davvero la più sfiziosa. Ne assaggerei volentieri un paio, mi ispirano molto.

    RispondiElimina