Lightbox Effect

martedì 14 marzo 2017

Tartufi vegan al cioccolato



Quando c’è bisogno di qualcosa di consolatorio non c’è niente di meglio del cioccolato, almeno per me. Io non amo particolarmente i dolci, ma il cioccolato è un rifugio. Non che ne faccia delle scorpacciate eh, ma ogni tanto ne sento il bisogno e niente, lo mangio e basta :)
Adoro il cioccolato nero, mi fa impazzire quello alla menta, ma poiché non posso certo postare una tavoletta di cioccolato, vi propongo questi tartufini, sono deliziosi per accompagnare un caffè a fine cena, ne basta uno, un attimo di vero piacere, morbidi, con un cuore all’albicocca, e sufficientemente amari (ma potete anche optare per un cioccolato al 70% se vi piace un amaro più deciso. Io ho fatto una cosa intermedia perché erano destinati a persone diverse, quindi per mettere d’accordo tutti sono stata su un amaro medio, ma nulla vieta di esagerare in base ai propri gusti. E anche il cuore alla frutta perché no? Si può provare con fragole essiccate e reidratate, o ciliegie, o con tutto quello che vi piace di più. Io sono stata sul classico gusto sacher che non delude mai .

Tartufini cioccolato e albicocche

Preparazione: 40 minuti (più i tempi di raffreddamento)
Cottura: 10 minuti

Ingredienti
Per 20 tartufini

cioccolato fondente vegan al 60%: 200 g
tahina: 35 g
latte riso: 12 cucchiai
caffè ristretto: 4 cucchiai
rum: 2 cucchiai (facoltativo)
albicocche secche morbide: 4
cacao amaro in polvere: qb (meglio raw)

Procedimento

1) Tritate il cioccolato fondente e fatelo sciogliere a bagnomaria
2) Scaldate metà  del latte e stemperate la tahina in modo che risulti un composto liscio. Nel restante latte aggiungete il caffè, scaldate il composto, unite il rum ed aggiungetelo caldo al cioccolato sciolto. Mescolate bene. Trasferite tutto in una boule e montate con le fruste elettriche finché il composto non sarà freddo, denso e ben montato. 
3) Con un cucchiaino prelevate una quantità di cioccolato grande come una ciliegia, inserite al centro un pezzetto di albicocca e aiutandovi con l’altro cucchiaino come a fare delle quenelle date una forma sferica al composto. Mettete a raffreddare in freezer per 15 minuti, poi passate i tartufini nel cacao. Teneteli in freezer e lasciateli 5 minuti a temperatura ambiente prima di servirli (vanno comunque serviti freddi)

5 commenti:

  1. di solito vedo i datteri in queste preparazioni che però non amo, proverò sicuramente le albicocche secche che invece adoro!

    RispondiElimina
  2. Il cioccolato ci capisce sempre ^_^ e questi tartufini hanno una facciotta deliziosa <3

    RispondiElimina
  3. Mi piacciono da impazzire!!!!! Con l'albicocca poi è un mix perfetto!!!! Prendo nota :-)

    RispondiElimina
  4. Come hai ragione....purtroppo io sono diventata intollerante al cioccolato, quale peggiore punizione divina, ahimè....
    Me li gusto con gli occhi questi meravigliosi tartufini!!!!!
    Bacione

    RispondiElimina
  5. Cosa vedono i miei occhi! Vabbè che devo dire sul cioccolato ho speso ormai una miriade di parole sarei ripetitiva, è l'amore della mia vita e non amerò mai nessuno come amo lui. E questi tartufini sono da bava alla bocca <3

    RispondiElimina