Lightbox Effect

martedì 16 maggio 2017

Spaghetti con asparagi bianchi, crema allo zafferano ed erba cipollina



Questa primavera pazzerella ed imprevedibile non si dimentica mai di regalarci i suoi prodotti  meravigliosi e l’asparago è senza dubbio tra i più  apprezzati e preziosi, almeno qui da noi, territorio vocato a produzioni d’eccellenza. 
L’asparago verde forse è quello più conosciuto e facile da reperire, tutti lo conoscono e lo utilizzano in cucina. L’asparago bianco invece è un po’ più di nicchia. Certo per noi è normale mangiare gli asparagi bianchi, ma al di fuori della nostra regione non è poi così scontato trovarlo. A me è capitato di parlare con persone che non erano Venete e che non l’avevano mai visto sui banchi del mercato o nei negozi. 
L’asparago Bianco lo dice il nome stesso è appunto bianco   ma può presentare talvolta delle striature rosate, ha un sapore dolce ma con qualche leggera nota amara. Si può apprezzare tutta la sua bontà mangiandolo in purezza, al vapore e poi condito con olio sale e pepe, ma è buonissimo anche come ingrediente principale in qualche ricetta appena più elaborata che lasci emergere e valorizzi  però tutto il suo sapore. 
Io oggi vi propongo una pasta cremosissima agli asparagi e zafferano, un abbinamento che mi piace moltissimo dove ho utilizzato l’Asparago bianco di Badoere IGP. Ovviamente è una ricetta vegana, dove sapore dell’asparago è assolutamente predominante, e dove le sue leggere note amare sono accompagnate da una crema allo zafferano dalle note un po’ dolci. 
Quindi cari amici veneti e non, prima di lasciarvi alla ricetta degli spaghetti agli asparagi bianchi, zafferano ed erba cipollina, vorrei dotarvi di uno strumento indispensabile: il calendario degli eventi che vede come protagonista l’asparago. 
Lo sapete che in primavera ed estate le sagre, fiere, mostre ed iniziative varie per far conoscere i prodotti d’eccellenza del territorio la fanno da padrone! E quelle dedicate agli asparagi nella nostra zona sono assolutamente irrinunciabili, un po’ come i Duran Duran all’home Festival di Treviso, non vorrete mica perderli vero? :) 
La rassegna “Germogli di Primavera”, organizzata da Unpli Treviso include 5 eventi dedicati all’Asparago di Badoere IGP, alcuni si sono già svolti, ma c’è ancora qualche evento in programma. Per informazioni vi rimando al sito dove potete trovare tutto quello che vi serve www.germoglidiprimavera.tv
Detto ciò non vi resta che procurarvi un bel mazzetto di asparagi e provare la prima delle due ricette dedicate a questi fantastici germogli di primavera.



Spaghetti con asparagi bianchi, crema allo zafferano ed erba cipollina

Preparazione: 30 minuti (più l'ammollo degli asparagi)
Cottura: 15 minuti

Ingredienti per 2 persone

spaghettoni di grano duro: 160 g
asparagi bianchi: 200 g
anacardi: 50g
cipollotto: ½
zafferano: una bustina (o qualche pistillo)
lievito alimentare: 2 cucchiaini (facoltativo)
latte di soia al naturale: 5 cucchiai circa
erba cipollina: qualche stelo
olio evo: 3 cucchiai circa
pepe nero macinato fresco: qb
sale integrale:  qb

Procedimento
Mettete a bagno gli anacardi per una o due ore, poi scolateli ed asciugateli. 
Lavate bene gli asparagi, asciugateli ed eliminare la parte legnosa finale. Con il pelapatate eliminate la parte esterna fino all'incirca alla metà. Tagliate gli asparagi a rondelle mantenendo intere le punte che dividerete a metà nel senso della lunghezza.  Affettate sottilmente il cipollotto, utilizzando tutta la parte verde e parte di quella bianca. Fatelo appassire nell'olio evo, poi aggiungete gli asparagi, salate leggermente e saltateli finché saranno teneri ma non sfatti. 
Con un mixer potente frullate gli anacardi con un pizzico di sale fino a ridurli in una crema liscia. Aggiungete il latte un cucchiaio alla volta fino ad ottenere una crema morbida ed alla fine anche il lievito alimentare. A questo punto aggiungete lo zafferano in polvere e frullate per omogeneizzare (se utilizzate i pistilli di zafferano lasciateli in infusione nel latte prima di aggiungerlo agli anacardi) 
Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua leggermente salata e scolateli molto al dente tenendo da parte un bicchiere dell’acqua. Versateli nella padella con gli asparagi, aggiungete un po’ d’acqua e portateli a cottura. Alla fine aggiungete la crema di anacardi e rendete cremoso il tutto aggiungendo se necessario un cucchiaio dell’acqua tenuta da parte. Impiattate, utilizzando le punte degli asparagi per decorare, aggiungete l’erba cipollina tritata, una macinata abbondante di pepe nero, un filo d’olio e servite subito. 
Un bacio a tutti e al prossimo post

7 commenti:

  1. Che meraviglia questo piatto ... non ho mai mangiato gli asparagi bianchi... magari la prossima volta prendo quelli! A presto LA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura,sono felice che ti piaccia. In effetti gli asparagi bianchi sono deliziosi, assolutamente da provare :)
      Grazie, a presto

      Elimina
  2. Risposte
    1. Grazie Tiziana :) in effetti è un piatto molto buono, è piaciuto tanto anche a me. Un bacione

      Elimina
  3. Utilizzo troppo poco in cucina l'asparago bianco...che dev'essere buonissimo...proverò questa tua pasta super gustosa, complimenti cara!!
    Buonissima giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, felice che ti piaccia :) Buona giornata a te <3

      Elimina
  4. Non li ho mai assaggiati, devo dire che sono titubante perchè tutti dicono che sono delicatissimi, ma io invece amo il sapore intenso degli asparagi verdi. E' proprio quello che mi piace. Però l'estetica devo dire che è stupenda, anche se la porzione è un po' piccina per la fame che ho in questo periodo.

    RispondiElimina