Lightbox Effect

venerdì 8 dicembre 2017

Ragù di lenticchie e funghi

Pentola Le Creuset

Non so se sia ancora possibile postare qualcosa che non sia in totale mood Natalizio. Io azzardo e lo faccio, spero di non deludere nessuno, non amo le feste e tanto meno questo continuo rimando al Natale che comincia già il giorno dopo Ferragosto. Detto ciò possiamo mangiare normale almeno fino al giorno della vigilia giusto?
In ogni caso, se invece voi siete appassionati del Natale, la ricetta che ho scelto andrà benissimo anche per i vostri menù vegan della vigilia, di Natale appunto, Capodanno ed Epifania. Un ragù vegan va sempre bene, perfetto per la pasta, le lasagne, gli gnocchi, per accompagnare la polenta. Ed è buono pure da solo con del pane casereccio.
Il ragù vegan di lenticchie non è nuovo, ve lo avevo già proposto già qui, ma in una versione estiva, diciamo così, con il peperone. Quello di oggi invece è la versione autunnale/invernale, con spezie e funghi, altrettanto buono.
Le lenticchie che uso per il ragù vegetale sono quelle piccole nere, tipo Beluga, con altre non ho provato, ma comunque direi che sono preferibili quelle piccole.

Detto ciò, la ricetta è semplicissima, dovete solo decidere con cosa accompagnarlo, in questo oggi vi lascio piena libertà. 

Ragù di lenticchie e funghi

Preparazione: 30 minuti
Cottura: 1 ora circa

Ingredienti

lenticchie nere: 200 g
funghi pioppini: 200 g
parte verde di un piccolo porro
scalogno: 1 piccolo
carota: 1
sedano: 1 costa
pelati: ½ barattolo
alloro: 1 foglia
salvia: 1 foglia
rosmarino: 1 rametto
chiodi di garofano: 2
aglio: 1 spicchio

olio evo: qb

Procedimento
Lavate e mondate le verdure. Tritate sedano carote e scalogno e fateli appassire in due cucchiaio di olio evo insieme alle erbe aromatiche e ai chiodi di garofano. Dopo cinque minuti aggiungete il porro tritato e fate appassire a fiamma dolce. Tagliate i funghi a pezzetti e poneteli in una casseruola con due cucchiai di olio evo e l’aglio. Fateli cuocere per 10 minuti a fiamma dolce aggiungendo un po’ di sale, poi fateli raffreddare e tritateli al coltello.
Lavate le lenticchie ed aggiungetele al soffritto di verdure, aggiungete acqua bollente fino a coprire le lenticchie di due cm circa. Aggiungete il mezzo barattolo di pelati sminuzzati e fate cuocere a fiamma dolce per 20  minuti. Poi unite i funghi, un po’ di sale (o dado vegetale homemade se ce l’avete) e cuocete il ragù finchè le lenticchie saranno morbide ma non sfatte senza asciugarlo troppo, deve rimanere un po’ di liquido. Aggiustate di sale se necessario.
Con questo ragù potete condire la pasta, preparare le lasagne o servirlo con della polenta.

Un bacio a tutti e al prossimo post

12 commenti:

  1. Io adoro le lenticchie e mi piace molto questa versione con funghi pioppini. L'abbinamento deve avere un sapore particolare.
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Natalia, anche a me piacciono molto le lenticchie, e anche il ragù è veramente buono. Grazie, un abbraccio

      Elimina
  2. Cara amica mia hai ragione, quest'anno si è iniziato a parlare del Natale mesi prima e in effetti un po pesa quindi meglio pregustarci dei sani piatti alternativi come questo ragù che mi stuzzica da morire!!Un bacione grandeee,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un bacione a te cara Imm! ti abbraccio forte con affetto.

      Elimina
  3. Questo ragù è sempreverde, perfetto in ogni stagione e con vari accostamenti sempre graditi...me gusta!
    Lo proverò...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo, si è vero, si presta bene in tante situazioni. Un abbraccio, a presto

      Elimina
  4. Molto particolare, sarà buonissimo!

    RispondiElimina
  5. Ma Simo con le lenticchie è sempre festa e questo ragù è natalizio eccome e mi piace da morire! Lo provo! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Ely, io le mangio molto spesso perchè mi sono sempre piaciute moltissimo, di certo non aspetto capodanno :)
      Un bacione

      Elimina
  6. Piatto eccellente!
    Lenticchia fa rima con ultimo dell'anno però..quindi anche se non ami le feste, mi associo a tutto il rutilante modo di regali,luci e altro.. questo piatto è invernale e va sempre bene e ahimè anche durante le feste! :)
    Bellissima foto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie laura, infatti, è un piatto per chi le mangia tutto l'anno, ma anche per chi non le ama molto e magari durante le feste decide di portarle in tavola. Secondo me con il ragù potrebbero cambiare idea :) ;) Grazie, un abbraccio

      Elimina