Lightbox Effect

lunedì 12 febbraio 2018

Tartellette con composta di fragole, lamponi freschi e cioccolato



Ultimamente non ho voglia di pensare a ricette troppo complicate. Non so se capita anche a voi, ma avete presente quei periodi in cui tutto sembra troppo difficile? Persino fare una ricetta appena elaborata. Ho voglia di mangiare un sacco di cose, ma nessuna di prepararmele, il che è un problema. Quindi niente, vado avanti a riso integrale con verdure, pasta, legumi e poco altro.
I dolci non li nomino nemmeno perché per fortuna non mi piacciono molto, quindi non sento la mancanza di quelle cose elaboratissime che richiedono un giorno di lavoro quando va bene. Sto raccogliendo tutte le forze per farmi le brioche integrali, ieri ho provato, ma dopo aver tirato fuori dalla dispensa gli ingredienti ero già a pezzi, così ho desistito e rimandato a data da destinarsi. 
Ora devo cercare di arrivare in forze a domenica perché mi aspettano le frittelle vegan (se volete la ricetta è qui ) e quelle le preparo di sicuro perché le adoro. Detto ciò, dove voglio arrivare con questo post? Ovviamente alla ricetta di oggi, tartellette vegan con confettura di fragole e lamponi:  semplice semplice, che richiede solo lo sforzo di preparare la pasta frolla (se vi sembra già molto complicato, preparatela il giorno prima così poi avrete il tempo per riprendervi e concludere il lavoro ) 
Fatta la pasta frolla il resto del percorso è tutto in discesa. Sono carine, e potrebbero andare bene anche per qualche ricorrenza, per esempio San Valentino, che ne dite? Minimo sforzo, massima resa, perfette per un te, un caffè, o un dopo cena romantico ma non sfarzoso, ma tanto a chi piacciono le cose sfarzose? A noi no vero?   Buono ma semplice è il mio motto al momento  Quindi gustatevi queste semplicissime e buonissime tartellette vegan con fragole, lamponi e cioccolato.

Tartellette con confettura di fragole, lamponi freschi e cioccolato

Ingredienti
Per circa 18/20 tartellette

Per la pasta frolla

farina 1: 200 g
lievito naturale: 2 cucchiaini
olio semi di girasole estratto a freddo: 60
burro di cacao: 20 g
zucchero di canna chiaro: 50 g
estratto di vaniglia: 1 cucchiaino
limone bio: la buccia grattugiata di 1/2
acqua fredda: qb
sale integrale: 1 pizzico

Per completare la ricetta

confettura di fragole (homemade o di ottima qualità):
qb
lamponi: un cestino
qb cioccolato fondente al 70%: per decorare

Procedimento
Setacciate la farina con il lievito ed il sale, aggiungete lo zucchero polverizzato al mixer e la scorza di limone grattugiata. Sciogliete il burro di cacao a bagnomaria e fatelo raffreddare. Fate una fontana con la farina ed aggiungete al centro il burro di cacao, l’olio la vaniglia ed impastate velocemente senza lavorare troppo l’impasto aggiungendo l'acqua fredda necessaria d ottenere un panetto morbido ma sodo. Chiudetelo con la pellicola e fatelo riposare almeno un’ora (o a preparatelo il giorno prima)
Se non avete il burro di cacao potete sostituirlo con olio oppure sostituite olio e burro di cacao con della margarina di buona qualità (senza grassi idrogenati, o meglio homemade)
Stendete la pasta sottile e foderate degli stampini da mini tartellette, tagliate gli eccessi del bordo con un coltellino affilato, bucherellate il fondo. Aggiungete la confettura di fragole e un cucchiaino di lamponi a pezzetti (io li ho prima surgelati e poi tritati grossolani con il coltello) 
Infornate a 180° per circa 15 minuti. Nel frattempo fate sciogliere un po’ di cioccolato tritato a bagnomaria, mettetelo in un cornetto di carta e decorate le tartellette fredde disegnando delle righe con il cioccolato. Fate rapprendere, aggiungete qualche pezzetto di lampone fresco e servite 

Ci ritroviamo qui al prossimo post. Un bacio a tutti e buona settimana

2 commenti:

  1. Eccome se capita,molto spesso e la conferma la trovi nella mia non ricetta di oggi :-) ma queste sono molto semplici e molto molto buone immagino! Baci

    RispondiElimina
  2. Non dirmi nulla, io ultimamente di periodi no ne ho parecchi, anche se poi guardo avanti e sorrido comunque ad ogni nuovo giorno...
    Una crostatina di queste è assolutamente terapeutica, golosa quanto basta, e....posso rubartene una?!
    Bacio

    RispondiElimina