Lightbox Effect
Visualizzazione post con etichetta crostate. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta crostate. Mostra tutti i post

lunedì 20 dicembre 2010

Crostatine cheese

si, lo so, non c'entrano proprio niente ma.....

ma mi serve una pausa.....
Dal Natale, che non è ancora arrivato ma che ha già ha cambiato le mie giornate....( forse anche le vostre?)
Che poi, a pensarci bene....perchè tutto sembra una corsa contro il tempo? Eppure ogni anno la storia è sempre la stessa.....
Io non esco, non vado in giro, non guardo le città illuminate, non mi lascio emozionare dalle luminarie, dalle strade che vestite a festa preannunciano giorni svavillanti, pieni di voci e pacchi infiocchettati, addobbi e tavole imbandite. Giornate scandite da mangiate che si ricorderanno fino all'anno successivo, fino ad un altro Natale. 
Sarebbe bello il Natale.....se i sogni si avverassero veramente, almeno qualche volta, se Babbo Natale leggesse davvero tutte ma proprio tutte le letterine e se con la sua slitta trainata dalle renne ci portasse a casa il nostro sogno.
Sarebbe bello il Natale, se potessimo trascorrerlo davvero con le persone a cui vogliamo bene, o a quelle a cui ne abbiamo voluto e che la vita ha portato lontano......troppo lontano.....
Allora aspetterei questo giorno con ansia e trepidazione, allora farei di tutto perchè fosse perfetto, perchè arrivasse il prima possibile e soprattutto perchè non finisse mai......
Invece non ho fretta che arrivi,  non conto i giorni, le ore e i minuti.....Lascio che sia un giorno come un altro e che, una volta passato, si porti via la frenesia, il dover essere a tutti i costi e quell'atmosfera ovattata che rende tutto quasi sospeso......irreale.
Sarà per tutte queste luci che anche se non guardi vedi lo stesso, sarà per tutto questo rosso che copre il grigio delle città, sarà la neve che ammorbidisce i passi e che rischiara persino le notti......sarà per tutto questo....ma il Natale è sempre Natale
Qualcuno non vede l'ora che arrivi, qualcuno non vede l'ora che passi, alla fine però tutti lo aspettiamo......e lui arriva sempre......
E per non lasciarmi intrappolare dal vortice delle feste che vogliono piatti "super, belli, buoni, e.....quest'annohaisuperatotestessa," ecco la mia risposta assolutamente fuori tema.......La mia piccola fuga dalla frenesia
Mi fa pensare ad una merenda di primavera, ad un prato ed una tovaglia a quadretti, all'erba umida e ad un cestino pieno di cose buone, (non è che avrò confuso il Natale con la Pasqua?) 
Comunque.....di questo avrei voglia, di silenzio, del profumo dell'erba, di un sole tiepido che riscalda l'aria e di respirare a pieni polmoni.
Se c'è qualcuna che ha bisogno di una pausa, il cestino è pieno zeppo.... potremmo fare merenda insieme, almeno col pensiero. 
Le crostatine però potete prepararvele davvero....ve le consiglio perchè sono fantastiche....proprio una pausa coi fiocchi.

Ingredienti 
per circa 23 crostatine

per la pasta frolla

farina 00: 500 gr
burro: 250 gr
zucchero semolato: 100 gr
uova: uno intero più un tuorlo
lievito: 2 cucchiaini rasi
vaniglia: una bacca
sale: un pizzico
limone: la buccia grattugiata di uno

Per il ripieno
philadelphia yo: 200 gr
yogurt greco: 50 gr
panna fresca: 1 dl
zucchero: 70 gr
uova: 2
vaniglia: 1/2 bacca
marmellata di lamponi o frutti rossi: qb

Procedimento

Setacciare la farina con il lievito e il sale. Fare la fontana sulla spianatoia e impastare con il burro freddo a pezzetti, lo zucchero le uova il limone grattugiato e la raschiatura della bacca di vaniglia. Lavorare rapidamente, formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e porlo in frigo per almeno un'ora. Ma si può preparare anche il giorno prima.
nel frattempo imburrare ed infarinare leggermente gli stampini da crostatine.
Trascorso il tempo, con il mattarello stendere la pasta frolla ad uno spessore di qualche millimetro ( circa 4/5)
Tagliare la pasta in tanti dischi del diametro un pò più grande di quello degli stampini (io taglio dischi di 10 cm di diametro per stampini di 8 circa).
Rivestire con la pasta gli stampini, bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta. Con dei pezzetti di carta forno coprire le basi di pasta,  metterci sopra dei fagioli crudi ed infornare a 180° finchè non inizia il primo accenno di doratura (non oltre!). Intanto che le basi cuociono, preparare il ripieno. 
Montare i tuorli ( a temperatura ambiente) con lo zucchero finchè saranno spumosi. Aggiungere il formaggio mescolato in maniera omogenea allo yogurt e alla raschiatura della bacca di vaniglia. Aggiungere anche la panna fresca e per ultimo gli albumi montati a neve, amalgamandoli con movimenti dal basso verso l'alto per non smontarli. 
Quando la pasta frolla è pronta ( ricordare che deve rimanere chiara perchè poi va in forno un'altra volta), toglierla dal forno. Spalmarvi un pò di marmellata, versare la crema di formaggio (tutta quella che ci sta, dopo la cottura si sgonfierà) e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 15/20 minuti.
Lasciare raffreddare. Aggiungere un lampone o una fragola al centro e spolverizzare con lo zucchero a velo.

Alcune annotazioni: il nome è totalmente inventato, non sapevo proprio come chiamarle per dare l'idea!
Io ne faccio parecchie perchè vanno via subito, ma se preferite dimezzate la dose. Ovviamente si possono preparare anche con altre marmellate, ma secondo me ai lamponi o ai frutti rossi sono insuperabili.

Un' ultima cosa prima di salutarvi. Voglio ricordarvi che oggi a mezzanotte è il termine ultimo per partecipare al mio Candy 


Ringrazio tutti per aver partecipato, ora non resta che aspettare l'estrazione. A venerdì per comunicarvi il vincitore o vincitrice....Non state più nella pelle? Beh, nemmeno io.......
Baci e buona settimana